Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Le donne sono il 22% degli occupati nella logistica

    Le donne sono il 22% degli occupati nella logistica

    È ormai da qualche anno che la giornata dell’8 marzo è sempre più un iconico rimbalzo delle donne che nel mondo del lavoro svolgono ruoli o compiti di tradizionale appannaggio maschile. Nel settore della logistica sono solo il 22% degli occupati.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Domande e polemiche sull’incidente della Gironda

    Mentre sono ancora in corso le indagini sulle cause dell'impatto e, soprattutto, sul rapido incendio che ha causato la morte dei passeggeri dell'autobus e dell'autista del camion e di suo figlio, in Francia il dibattito si sta spostando più in generale sulla sicurezza stradale. Il primo punto riguarda proprio l'infrastruttura. Nelle ultime ore, è emerso che la strada dove è avvenuto l'impatto, la Dipartimentale 17, è una strada ritenuta molto pericolosa e con un elevato tasso di mortalità. Ma ciò non basta per spiegare l'entità del disastro.
    Molti passeggeri dell'autobus sarebbero morti a causa dell'incendio e non della collisione con l'autoarticolato. Ma come hanno fatto le fiamme a sprigionarsi e a diffondersi così rapidamente? Dalle immagini dell'incidente e dalla ricostruzione del viaggio del camion, appare che il semirimorchio, adatta al trasporto di tronchi, era vuoto al momento dell'impatto. Quindi, l'incendio non proverrebbe dal carico del veicolo industriale.
    La prima ipotesi è che le fiamme siano nate dal gasolio di uno dei due veicoli a causa dell'urto. A differenza della benzina, però, il gasolio non s'incendia facilmente. Per farlo, deve essere sottoposto a una temperatura elevata (intorno ai 450°) per diverso tempo. L'innesco potrebbe essere avvenuto a causa del forte urto dell'autobus sul serbatoio del carburante del camion, oppure da gasolio colato su organi incandescenti del motore. Una seconda ipotesi prevede che l'innesco sia avvento dalle batterie di uno dei veicoli. Ma c'è un'altra domanda ancora più inquietante: perché l'autobus è stato avvolto così rapidamente dalle fiamme? In questo caso, sotto la lente degli investigatori ci sono i materiali dell'allestimento interno, che non potrebbero essere stati ignifughi.
    Gli inquirenti stanno esaminando con cura sia la carcassa dell'autobus, sia i cronotachigrafi dei due automezzi, che sarebbero però molto danneggiati dall'urto. Analizzano anche le tracce sull'asfalto, per verificare se ci sono state frenate d'emergenza (sempre che l'Abs ne abbia lasciate). I due veicoli sarebbero in regola e il camion avrebbe passato la revisione lo scorso agosto. L'autobus, un Mercedes Tourismo, era recente, immatricolato nel 2011.
    Secondo il conducente dell'autobus (uno degli otto sopravvissuti) l'incidente sarebbe stato causato dall'articolato, che si sarebbe trovato chiuso a portafoglio sulla strada. A rendere ancora più drammatico l'evento è la morte del figlio del camionista, di soli tre anni, che era in cabina col padre. Il conducente, Cyril Alexandre, era giovane (31 anni) e considerato meticoloso e prudente. D'altra parte, la presenza del figlio a bordo escluderebbe comportamenti a rischio, come un superamento delle ore di guida o una velocità eccessiva.
    Cyril era il figlio del titolare dell'impresa di autotrasporto, la Alexandre, che ha sede a Saint-Germain-de-Clairefeuille e ha un parco di sei veicoli. Secondo quanto hanno dichiarato le fonti dell'impresa, sarebbe partito giovedì per Mayenne col solo trattore per agganciare un semirimorchio carico di legname, poi la sera si sarebbe fermato per una sosta alle 18:30, per poi rimettersi in viaggio il venerdì alle 5:30 per consegnare il carico. Dopo le 7:00, poco prima dell'incidente, sarebbe ripartito con semirimorchio vuoto.
    La polemica sull'incidente ha raggiunto anche il piano politico, perché proprio pochi giorni fa il Parlamento francese ha approvato la Legge Macron che avvia una liberalizzazione nel trasporto di passeggeri su autobus. Dopo l'incidente, la Fédération nationale du transport de voyageurs (FNTV) ha chiesto al Governo un provvedimento urgente che permetta alle imprese di verificare la regolarità e disponibilità di punti sulla patente dei loro autisti (cosa oggi non permessa).

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Msc domina i terminal container italiani

    Msc domina i terminal container italiani

    L’analisi sul trasporto marittimo svolta da Confetra nell’Almanacco 2020 mostra che la compagnia marittima Mediterranean Shipping Company controlla il 41% della movimentazione di container nei porti italiani. Una tendenza globale.

TECNICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

TECNICA

K44 videocast: Daf FAD 8×4 col vestito pronto per l’edilizia

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Sanilog estende la copertura sanitaria sulla Covid

LOGISTICA

Assologistica accoglie candidature per Logistico dell’Anno 2021

LOGISTICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

LOGISTICA

Corso universitario di alta formazione per logistica

LOGISTICA

Operazione antimafia nei trasporti e nel commercio di carburanti
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Il Governo sblocca trentatré infrastrutture per il trasporto

CAMIONSFERA

Chiarimenti su certificato per l’autotrasporto di merci pericolose

CAMIONSFERA

In Valsusa si apre lo scontro sul nuovo autoporto

CAMIONSFERA

Passo avanti in Svizzera del trasporto merce sotterraneo

CAMIONSFERA

Alleanza sino-tedesca sull’idrogeno per camion

CAMIONSFERA

Cnh sospende le trattative per la vendita d’Iveco a Faw

CAMIONSFERA

Abbattuto il diaframma della galleria Serravalle del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie
previous arrow
next arrow
Slider