Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra

    La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra

    Il 17 settembre 1871 veniva inaugurato il traforo ferroviario del Frejus, allora il più lungo del mondo, tuttora unico valico in quota tra l’Italia e la Francia. Ripercorriamo come è nato e i suoi primi difficili anni.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Autotrasporto

    Cento milioni per rinnovo del parco autotrasporto

    Il 18 novembre 2021 il ministro dei Trasporti, Enrico Giannini, ha firmato i Decreti per gli incentivi all'acquisto di veicoli industriali a basso impatto ambientale o diesel a fronte della rottamazione di un automezzo vecchio e di rimorchi o semirimorchi intermodali. Par tali contributi, il ministero ha stanziato cento milioni di euro, divisi in due provvedimenti. Il primo è intitolato “Investimenti ad alta sostenibilità” e rende disponibili per le imprese di autotrasporto 50 milioni di euro dal 2021 al 2026 per l’acquisto di veicoli ad alimentazione alternativa di ultima generazione, ossia ibridi diesel-elettrici, elettrici o alimentati con gas naturale compresso o liquefatto. L’importo del singolo contributo dipende dal tipo e dalla massa complessiva e varia da 4000 a 24mila euro. Se all’acquisto si rottama un veicolo diesel si aggiungono mille euro.

    In particolare, per l’acquisto di un veicolo a gas naturale compresso o ibrido diesel-elettrico si ha un contributo di 4000 euro, indipendentemente dalla massa; per un veicolo elettrico con massa complessiva da 3,5 a 7 tonnellate si ha un contributo di 14mila euro, che diventano 9000 euro per i veicoli con massa complessiva da 7 a 16 tonnellate e 24mila euro per quelli con massa complessiva superiore a 16 tonnellate (in quest’ultimo caso sono compresi anche i veicoli a gas naturale liquefatto). Questi contributi sono aumentati del dieci percento se l’acquisto è fatto da piccole e medie imprese. Ogni impresa non potrà ricevere più di 700mila euro.

    Il secondo Decreto s’intitola “Investimenti finalizzati al rinnovo e all’adeguamento tecnologico del parco veicoli” e riguarda i contributi per l'acquisto di veicoli diesel Euro VI a fronte della rottamazione contestuale di automezzi vecchi e di rimorchi o semirimorchi adibiti al trasporto combinato ferroviario e marittimo e dotati di dispositivi innovativi volti a conseguire maggiore sicurezza e risparmio energetico. In questo caso sono stanziati cinquanta milioni di euro per il biennio 2021-2022, di cui 35 milioni per i diesel, dieci per i rimorchi e cinque per un ulteriore contributo agli automezzi a trazione alternativa.

    Il contributo per l'acquisto di veicoli a gasolio è equamente distribuito nel biennio e vale per quelli con massa superiore a 3,5 tonnellate a fronte della radiazione per rottamazione di unità analoghe. I nuovi veicoli devono avere motori Euro VId Final. Il contributo unitario dipende dalla massa complessiva del veicolo: quelli con massa tra 3,7 e 7 tonnellate ottengono 3000 euro, quelli con massa da 7 a 16 tonnellate ottengono 7000 euro e quelli con massa superiore a 16 tonnellate ottengono 15mila euro. Per eccedere al beneficio l’impresa deve rottamare un veicolo della fascia di peso corrispondente a quello acquisito per ogni unità per cui chiede il contributo.

    Per l’acquisto di veicoli ad alimentazione alternativa (ibridi diesel-elettrici e gas naturale compresso o liquefatto) i contributi unitari sono uguali a quelli previsti dal Decreto sugli investimenti ad alta sostenibilità. Se avviene anche la radiazione di un veicolo diesel di classe inferiore all’Euro VI il contributo aumenta di 1000 euro. È previsto anche un contributo per la riconversione da termico a elettrico dei veicoli con massa complessiva fino a 3,5 tonnellate pari al 40% della spesa, con un massimo di 2000 euro.

    Il contributo per rimorchi e semirimorchi intermodali vale per le unità che rispondono alla normativa Uic 596-5 per i treni e Imo per le navi. Il beneficio vale anche per rimorchi, semirimorchi o equipaggiamenti per il trasporto a temperatura controllata che risponde alle norme Atp purché il motore del frigo sia compatibile allo Stage V, oppure ci siano unità criogeniche autonome staccate dal motore del veicolo o elettriche e che usino gas refrigeranti con Gwp inferiore a 2500. Per ottenere il contributo, i rimorchi e semirimorchi devono avere almeno uno dei dispositivi di sicurezza elencati nell’allegato al Decreto. Il valore del contributo varia dal 10% del costo di acquisto per le piccole imprese, valore che sale al 20% per le medie, mentre le grandi imprese hanno un contributo di 3000 a unità. Se all'acquisto corrisponde la radiazione di un’unità analoga, il contributo sale a 7000 euro per le piccole e medie imprese e a 5000 per quelle grandi.

    TESTO DEL DECRETO INVESTIMENTI

    TESTO DEL DECRETO RINNOVO

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Sponsorizzato

  • Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Amazon necessita di sempre maggiore capacità di trasporto, che viene alimentata grazie ad un programma dedicato, chiamato Amazon Relay. Ecco come funziona e come le imprese di autotrasporto vi possono aderire.
DP World sperimenta furgoni a guida autonoma a Londra

TECNICA

DP World sperimenta furgoni a guida autonoma a Londra
Carrozzeria isotermica realizzata con plastica riciclata

TECNICA

Carrozzeria isotermica realizzata con plastica riciclata
Quando il semirimorchio produce energia

TECNICA

Quando il semirimorchio produce energia
Il videocast K44 racconta le innovazioni del Solutrans

TECNICA

Il videocast K44 racconta le innovazioni del Solutrans
Scania svela telecamere retrovisori e serbatoio a goccia

TECNICA

Scania svela telecamere retrovisori e serbatoio a goccia
previous arrow
next arrow
Sciopero trasporti, porti e logistica il 16 dicembre

LOGISTICA

Sciopero trasporti, porti e logistica il 16 dicembre
Škoda sperimenta camion elettrici per intralogistica

LOGISTICA

Škoda sperimenta camion elettrici per intralogistica
Sdag Gorizia e Interporto di Trieste verso l’integrazione

LOGISTICA

Sdag Gorizia e Interporto di Trieste verso l’integrazione
Snam investe 23 miliardi per gas e idrogeno verde

LOGISTICA

Snam investe 23 miliardi per gas e idrogeno verde
Dsv crea rete logistica automatica e connessa per e-commerce

LOGISTICA

Dsv crea rete logistica automatica e connessa per e-commerce
previous arrow
next arrow
Il nuovo terminal di Calais non piace a traghetti e camion

BREXIT

Il nuovo terminal di Calais non piace a traghetti e camion
Pescatori francesi hanno bloccato le merci nella Manica

BREXIT

Pescatori francesi hanno bloccato le merci nella Manica
Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale

BREXIT

Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale
Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB

BREXIT

Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

BREXIT

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Partono i lavori del collegamento dello Fehmarnbelt

CAMIONSFERA

Partono i lavori del collegamento dello Fehmarnbelt
Il progetto Rail Baltica fa un passo avanti in Lettonia

CAMIONSFERA

Il progetto Rail Baltica fa un passo avanti in Lettonia
Controlli sugli autisti dei corrieri in Belgio

CAMIONSFERA

Controlli sugli autisti dei corrieri in Belgio
Iru chiede provvedimenti UE contro l’Austria sul Brennero

CAMIONSFERA

Iru chiede provvedimenti UE contro l’Austria sul Brennero
La Slovenia potenzia l’asse centrale delle ferrovie

CAMIONSFERA

La Slovenia potenzia l’asse centrale delle ferrovie
31 miliardi per la rete Fs, ma molte opere sono sulla carta

CAMIONSFERA

31 miliardi per la rete Fs, ma molte opere sono sulla carta
Operatori in campo per superare i limiti dell’AlpTransit

CAMIONSFERA

Operatori in campo per superare i limiti dell’AlpTransit
Undici arresti a Piacenza per sfruttamento di cento autisti

CAMIONSFERA

Undici arresti a Piacenza per sfruttamento di cento autisti
Webuild in soccorso degli austriaci per il Brennero

CAMIONSFERA

Webuild in soccorso degli austriaci per il Brennero
Polonia semplifica l’immigrazione degli autisti extra-UE

CAMIONSFERA

Polonia semplifica l’immigrazione degli autisti extra-UE
Carabinieri scoprono false patenti polacche

CAMIONSFERA

Carabinieri scoprono false patenti polacche
In Austria nuova tratta della Westbahn a quattro binari

CAMIONSFERA

In Austria nuova tratta della Westbahn a quattro binari
UE proroga le eccezioni al tempo di guida in Germania

CAMIONSFERA

UE proroga le eccezioni al tempo di guida in Germania
Cambia il protocollo Covid-19 per l’autotrasporto

CAMIONSFERA

Cambia il protocollo Covid-19 per l’autotrasporto
Iveco accelera l’ingresso in Borsa

CAMIONSFERA

Iveco accelera l’ingresso in Borsa
previous arrow
next arrow