Array ( [0] => 31 )

Primo piano

  • La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    Il Governo rumeno si sta muovendo per reclutare autisti di veicoli industriali in alcuni Paesi asiatici e per fornire loro la Carta di qualificazione del conducente tramite esami in inglese e spagnolo.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Proposte dell’autotrasporto contro carenza di autisti


    La carenza di autisti di veicoli industriali è iniziata nei Paesi dell'Europa occidentale ma ora coinvolge anche quelli orientali, al punto che il reclutamento si estende sempre più a oriente e ha raggiunto le Filippine, come mostrano alcuni recenti casi di cronaca che riguardano lo sfruttamento di lavoratori immigrati dal quel Paese. Secondo una valutazione dell'organizzazione, il 21% dei posti di autisti è vacante. Ciò significa, in concreto, che un camion su cinque non ha un conducente. Lo scorso settembre, l'Iru ha organizzato un evento proprio su questo tema, da cui è emerso un documento destinato soprattutto al mondo politico. "L'autotrasporto ha bisogno di una forza lavoro giovane, diversificata e ben qualificata", commenta Matthias Maedge, il Delegato generale dell'Iru a Bruxelles. "Ciò significa che bisogna attivare programmi di formazione e certificazione per attrarre, trattenere e migliorare le competenze degli autisti sul lungo periodo".
    Il documento spiega che la carenza di autisti è causata da fattori ciclici e strutturali e devono essere affrontanti entrambi per risolvere il problema. Da un lato, la crescita economica europea degli ultimi anni ha aumentato la domanda di autotrasporto, ma nello stesso tempo le imprese non trovano conducenti nonostante che in alcuni Paesi il tasso di disoccupazione sia intorno al dieci percento. Tra i principali elementi strutturali di questo fenomeno c'è l'invecchiamento della popolazione, che sta portando al pensionamento di numerosi camionisti e l'inadeguatezza delle competenze, che ormai non si riducono alla semplice guida e che diventano sempre più complesse col procedere della digitalizzazione. Il trasporto stradale sconta anche una scarsa presenza femminile, che in altri ambiti aiuta ad affrontare la carenza di manodopera.
    Alla politica, le imprese chiedono innanzitutto di riformare i sistemi d'istruzione e di formazione, incoraggiando anche l'introduzione di programmi connessi alla digitalizzazione. E la formazione non deve avvenire solo all'inizio del percorso professionale degli autisti, ma anche durante la loro vita lavorativa, per tenere il passo dell'innovazione tecnologica e degli aggiornamenti normativi. Un altro nodo da affrontare è l'organizzazione del mercato del lavoro in tutta Europa, che richiede una maggiore collaborazione tra strutture pubbliche e imprese e incentivi per quelle che attuano programmi di formazione. Il documento dell'Iru raccomanda anche di promuovere la mobilità della manodopera all'interno dell'Unione Europea e ed elaborare un quadro politico unitario sull'immigrazione dai Paesi terzi.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Agenzia Trasporti chiede contributo dal 2019 all’autotrasporto

    Agenzia Trasporti chiede contributo dal 2019 all’autotrasporto

    Dopo la sentenza favorevole del Consiglio di Stato, l’Agenzia di Regolazione dei Trasporti annuncia che chiederà il contributo annuale alle imprese di autotrasporto per il 2021. Ma solo a chi ha veicoli sopra 26 tonnellate che usano determinate infrastrutture in Italia e fatturato superiore a tre milioni.

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

LOGISTICA

È corretto il nuovo nome del ministero dei Trasporti?

LOGISTICA

Conftrasporto contro cambio di nome del ministero Trasporti

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Cinque arresti per frode fiscale su pallet a Verona
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV
previous arrow
next arrow
Slider