Array ( [0] => 31 )

Primo piano

  • Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Le rilevazioni della Iata sul trasporto aereo delle merci del 2019 mostrano che è stato il peggiore anno dal 2009, quando scoppiò la crisi macroeconomica da cui il settore è emerso lentamente. Un’eventuale ripresa quest’anno potrebbe essere ostacolata dall’epidemia di coronavirus.

Podcast K44

Normativa

Coop rinnovano Ccnl Logistica e Trasporto merci


Con un anno e cinque mesi di ritardo e dopo una lunga trattativa con Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, anche le Centrali cooperative hanno rinnovato il contratto nazionale Logistica, Trasporto Merci e Spedizioni, che era scaduto nel 2015. Il ritardo è dovuto alle caratteristiche specifiche delle cooperative, sia per la loro situazione contrattuale, sia perché in alcuni casi svolgono anche attività estranee alla filiera logistica. Perciò, il testo firmato il 30 maggio rimanda alla contrattazione aziendale alcuni aspetti legati alla flessibilità, ma conferma i livelli economici del rinnovo firmato a dicembre 2017 con le altre associazioni imprenditoriali. Confermata anche la clausola sociale che mantiene l'occupazione in caso cambio di appalto e vieta il sub-appalto. Il testo comprende anche il contrasto alle cooperative spurie o di comodo.
In una nota, i sindacati confederali scrivono che "in questo modo si compie un ulteriore passo nella direzione della legalità e dell'affermazione delle regole in un mondo, troppo spesso, teatro di situazioni critiche e di incursioni malavitose, affermando il Ccnl quale fondamentale strumento di garanzia e tutela per i lavoratori e per tutto il mondo produttivo ed economico". Dopo avere così concluso la vertenza sul rinnovo del contratto nazionale, ora i sindacati si preparano a una nuova stagione che "dovrà vedere un'unica piattaforma, validata dai lavoratori e dalle lavoratrici, presentata a tutte le rappresentanze datoriali del settore per realizzare il rinnovo del Ccnl 2020-2022". A tale proposito, le sigle affermano che "tale piattaforma dovrà contenere anche ulteriori punti di avanzamento nella direzione della parificazione delle condizioni di tutti i lavoratori e di tutti i soci lavoratori che operano nel mondo della logistica e del trasporto merci".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    Il 20 maggio 2020, il Consiglio d’Europa ha definitivamente approvato il Regolamento che estende all’intera Unione Europea le proroghe attuate da alcuni Paesi sulle scadenze dei documenti degli autisti e le revisioni dei veicoli industriali. Rinvio anche delle tasse portuali.

Logistica

  • Confetra vuole più risorse per i porti

    Confetra vuole più risorse per i porti

    Commentando il Decreto Rilancio, il presidente di Confetra riconosce passi in avanti sulle agevolazioni fiscali, ma chiede maggiori risorse per i porti e un processo di semplificazione.

Mare