Array ( [0] => 11 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

SF Express testa biplano senza pilota


Il principale corriere cinese, SF Express, ha iniziato a ottobre 2018 la sperimentazione di un drone dedicato al cargo aereo, realizzato su un aereo che non ha certo caratteristiche d'avanguardia. Si tratta del biplano Avic Y-5B, costruito sulla base dell'Antonov An-2, progettato nel 1946 per servire l'agricoltura. La versione a guida autonoma - denominata Feihong 98 (FH-98) – è stata realizzata dalla China Academy of Aerospace Electronics Technology e ha svolto il primo volo senza pilota il 16 ottobre 2018 nel sito sperimentale di Baotou, nella Mongolia interna. Il giornale cinese China Daily lo definisce il più grande drone cargo al mondo, che offre una portata utile di una tonnellata e mezza e un volume utile di 15 metri cubi.
I primi test riguardano il decollo e l'atterraggio e si sarebbero svolti con successo. È stato scelto questo biplano perché è un aereo semplice ed economico. Non ha prestazioni eccezionali – vola a un'altitudine massima di 4500 metri e con velocità di crociera di 180 km/h – ma sufficienti a trasportare merci in modo economico, grazie anche alla sua autonomia di 1200 chilometri. Inoltre, può decollare e atterrare in soli 150 metri, anche su terreni difficili, rendendolo utile per servire zone periferiche e prive di aeroporti strutturati.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Dimissioni dei vertici camion dell’Unrae

    Dimissioni dei vertici camion dell’Unrae

    Annunciate le dimissioni improvvide del presidente della Sezione Veicoli Industriali, Franco Fenoglio, e di quello della Sezione Rimorchi dell'associazione dei costruttori di veicoli esteri Unrae.

Logistica

  • Le proposte di Fedespedi per il Recovery Fund

    Le proposte di Fedespedi per il Recovery Fund

    L'associazione degli spedizionieri Fedespedi indica le priorità per il trasporto delle merci e la logistica da inserire nel programma di spesa che il Governo italiano dovrà presentare all'UE per ottenere le risorse del Recovery Fund. Tre temi: digitalizzazione, connettività e sostenibilità.

Mare