Array ( [0] => 11 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

La Cina vuole investire nella logistica croata


Durante una visita a Osijek, il presidente della Chinese Southeast European Business Association, Mario Rendulić, ha annunciato che investitori cinesi sono interessati a investire nell'aeroporto cittadino. Lo riferisce il giornale croato Total Croatia News, precisando che il progetto prevede la realizzazione di una nuova cargocity nello scalo e di una piattaforma logistica nelle sue vicinanze, dove sono disponibili oltre 250 ettari. La formalizzazione di questo interesse dovrebbe avvenire tramite l'invio di una lettera d'intenti al Governo croato. La città interessa i cinesi per la sua posizione nei Balcani (è vicina al confine con Bosnia, Serbia e Ungheria) e anche perché ha un porto sul fiume Drava, che s'immette a pochi chilometri sul Danubio. La città è anche vicina all'autostrada Vc e a un importante corridoio ferroviario.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

  • Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    A due anni dalla sua introduzione in Italia, il servizio di trasporto espresso di pallet Astre Plus si espande anche all’estero. Il direttore Davide Napolitano spiega le caratteristiche che lo distinguono dai servizi tradizionali e i vantaggi per affiliati e clienti.

Videocast K44

Autotrasporto

  • Austria inasprisce divieti notturni per autotrasporto

    Austria inasprisce divieti notturni per autotrasporto

    Il Governo dei Tirolo austriaco ha emanato un’ordinanza che esclude il veicoli industriali a gas naturale dall’esenzione del divieto di circolazione notturno, per il quale introduce l’eccezione per il traffico di origine e destinazione.

Logistica

Mare

  • Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    La connessione ferroviaria tra i porti di Genova e Savona e la Svizzera è stata la centro della terza edizione di “Un mare di Svizzera”. L’anno di svolta sarà il 2024 e PSA annuncia una filiale nella Confederazione Elvetica.