Array ( [0] => 11 )

Primo piano

  • Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Milano ha accolto la richiesta di revocare in anticipo l’amministrazione giudiziaria della Divisione Contract Logistics di Ceva Logistics Italia, imposta nel maggio 2019 nell’ambito dell’inchiesta sul Consorzio Premium Net.

Podcast K44

Normativa

La Cina vuole investire nella logistica croata


Durante una visita a Osijek, il presidente della Chinese Southeast European Business Association, Mario Rendulić, ha annunciato che investitori cinesi sono interessati a investire nell'aeroporto cittadino. Lo riferisce il giornale croato Total Croatia News, precisando che il progetto prevede la realizzazione di una nuova cargocity nello scalo e di una piattaforma logistica nelle sue vicinanze, dove sono disponibili oltre 250 ettari. La formalizzazione di questo interesse dovrebbe avvenire tramite l'invio di una lettera d'intenti al Governo croato. La città interessa i cinesi per la sua posizione nei Balcani (è vicina al confine con Bosnia, Serbia e Ungheria) e anche perché ha un porto sul fiume Drava, che s'immette a pochi chilometri sul Danubio. La città è anche vicina all'autostrada Vc e a un importante corridoio ferroviario.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’Europa riforma l’autotrasporto internazionale

    L’Europa riforma l’autotrasporto internazionale

    La sera dell’8 luglio il Parlamento Europeo ha approvato definitivamente il Primo Pacchetto Mobilità, che cambia le regole sul riposo e il distacco degli autisti, il cabotaggio stradale, il cronotachigrafo e la costituzione di società di comodo all’estero. Un passo avanti contro il dumping sociale e la concorrenza sleale nell’autotrasporto.

Logistica

Mare