Array ( [0] => 11 )

Primo piano

  • Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Le rilevazioni della Iata sul trasporto aereo delle merci del 2019 mostrano che è stato il peggiore anno dal 2009, quando scoppiò la crisi macroeconomica da cui il settore è emerso lentamente. Un’eventuale ripresa quest’anno potrebbe essere ostacolata dall’epidemia di coronavirus.

Podcast K44

Normativa

Cargo aereo fiacco nel primo semestre 2018


Il traffico aereo delle merci, espresso in tonnellate, resta in positivo anche nel primo semestre di quest'anno, però il tasso di crescita è inferiore a quello del 2017, attestandosi sul 4,7%. Secondo la Iata, questo rallentamento è causato principalmente da tre fattori: il ciclo di riassortimento degli inventari, che si è concluso all'inizio del 2018, la diminuzione del commercio estero e l'atterramento temporaneo della flotta di Nippon Cargo Airlines nella seconda metà di giugno (che da solo ha portato una riduzione dello 0,5%). "Il trasporto aereo continua a essere un business difficile con sempre maggiori rischi di ribasso", spiega Alexandre de Juniac, Direttore Generale e Ceo della Iata. "Ci aspettiamo ancora una crescita del 4% nel corso dell'anno. Ma il deterioramento del commercio mondiale è una reale preoccupazione. Mentre il trasporto aereo è in qualche modo isolato dall'attuale ondata di innalzamenti delle barriere tariffarie, un'escalation delle tensioni commerciali che si traduce in un riorientamento della produzione e nel consolidamento delle catene di approvvigionamento globali cambierebbe significativamente le prospettive in peggio. Le guerre commerciali non producono mai vincitori. I Governi devono ricordare che la prosperità viene dall'incrementare il loro commercio, non dalle barricate economie".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: come comportarsi in caso d’incidente

    K44 podcast: come comportarsi in caso d’incidente

    Questo episodio di K44 La voce del trasporto spiega che cosa si deve fare, che cosa non si deve fare e che cosa è consigliato fare nel caso un veicolo industriale sia coinvolto in un incidente di qualsiasi tipo.

Logistica

  • Sequestro di 11 milioni in coop logistica di Parma

    Sequestro di 11 milioni in coop logistica di Parma

    La Guardia di Finanza di Parma ha sequestrato undici milioni di euro a due cooperative del Gruppo Taddei che operano nella logistica per evasione fiscale. Occupano quasi un migliaia di persone, tra soci e dipendenti.

Mare

  • Scontro sull’autoproduzione tra i due fronti del porto

    Scontro sull’autoproduzione tra i due fronti del porto

    Alla Camera è in corso la discussione su un emendamento al Decreto Rilancio che stabilisce con chiarezza l’impossibilità dell'autoproduzione nelle operazioni di rizzaggio e derizzaggio dei traghetti. E si scalda lo scontro tra armatori e sindacati.