Array ( [0] => 11 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Cargo aereo cresce del 5,3% nel primo trimestre 2015


    Il traffico del cargo aereo è misurato in tonnellate per chilometri e nel primo trimestre del 2015 mostra un valore positivo, anche se non entusiasmante: +5,3%. Questo dato è condizionato dalla prestazione eccezionale di febbraio, con un incremento a doppia cifra (12,2%), causato da due fattori concomitanti: l'aumento dei traffici che ogni anno è favorito dalle festività del Capodanno Cinese e l'intasamento dei porti della costa occidentale degli Stati Uniti, che ha spostato merci dai container marittimi a quelli aerei.
    Analizzando i risultati delle singole regioni nel mese di marzo, emergono notevoli differenze. L'Asia Pacifico sembra avere esaurito la spinta di febbraio e la crescita crolla dal 20,5% al 2%, con un'offerta di stiva aumentata del 3,9%. Invece, il Medio Oriente prosegue la corsa della crescita a doppia cifra (10,6%), che lo contraddistingue ormai da anni, e anche la capacità cresce con questo ritmo (17,1%).
    Anche l'Africa cresce, anche se in misura più modesta (2,4%), nonostante le modeste prestazioni delle due economie più importanti, ossia Nigeria e Sud Africa. La capacità resta stabile (+0,5%). Il Nord America mostra una crescita molto modesta (0,8%), con un calo della capacità del 3,1%, ma la Iata ritiene che le prestazioni aumenteranno nei prossimi mesi.
    Infine, vengono le note dolenti. Il traffico in Europa mostra a marzo un calo del 2,4%, con un'offerta di stiva superiore del 2,3%. La situazione europea è contrastante e rende difficili le previsioni. Da un lato, il quantitative easing della Banca Centrale Europea dovrebbe rilanciare l'economia, dall'altro le sanzioni verso la Russia continuano a penalizzare anche il trasporto. Cala anche l'America Latina, con un tasso del 6,4%, con crescita di stiva del 3,3%. In questo caso, pesano le difficoltà di due importanti economie, quelle dell'Argentina e del Brasile.
    "Il cargo aereo è solido ma non mostra certo una crescita spettacolare", commenta Tony Tyler, direttore generale e Ceo di Iata. "Ci sono segnali che indicano una possibile accelerazione nel corso dell'anno". L'associazione invita i Governi a rimuovere le barriere al commercio e spinge verso l'applicazione del Trade Facilitation Agreement che, secondo il World Economic Forum, potrebbe far crescere l'economia globale di almeno mille miliardi di dollari.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Operazione antimafia nei trasporti e nel commercio di carburanti

LOGISTICA

Strage in magazzino FedEx d’Indianapolis

LOGISTICA

K44 podcast: come cambia l’offerta di lavoro nella logistica

LOGISTICA

Venezia vuole produrre idrogeno verde per il trasporto

LOGISTICA

Alibaba.com con Nola Business Park nel commercio elettronico
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Abbattuto il diaframma della galleria Serravalle del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione
previous arrow
next arrow
Slider