Array ( [0] => 29 )

Primo piano

  • Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Milano ha accolto la richiesta di revocare in anticipo l’amministrazione giudiziaria della Divisione Contract Logistics di Ceva Logistics Italia, imposta nel maggio 2019 nell’ambito dell’inchiesta sul Consorzio Premium Net.

Podcast K44

Normativa

Quaranta Scania per gli aeroporti italiani

Veicoli antincendio aeroportuali Bai su Scania P400 (Fonte: Bai)

La gara indetta dal ministero degli Interni chiedeva veicoli antincendio agili e veloci per intervenire rapidamente negli aeroporti nelle situazioni d’emergenza. La ha vinta la Brescia Antincendi International, Brescia Antincendi Internationaluna delle aziende più importanti nella realizzazione di questo tipo di veicoli, proponendo l’allestimento Efestus 6 su autotelai Scania P500, con motore da 500 CV. L’allestimento ospita serbatoi in polipropilene per l’acqua da 8100 litri e per la schiuma da 500 litri, nonché un impianto polvere da 250 kg. Un primo lotto di venti unità, sul totale di quaranta, è già stato consegnato al Corpo Nazionale dei vigili del Fuoco, che hanno già inviato i veicoli in diversi aeroporti italiani.

“La configurazione di questi veicoli è stata una vera e propria sfida che ha messo alla prova il sistema modulare Scania che ha potuto esprimere davvero tutto il suo potenziale”, spiega Alessandro Girardi, Pre-sales Manager di Italscania. “Con Bai abbiamo sposato appieno il concetto di soluzione su misura per poter rispondere efficacemente alle necessità di un’applicazione estremamente complessa qual è il soccorso aeroportuale. Abbiamo infatti progettato una tipologia di veicolo il più leggero possibile così da massimizzare la portata dell’acqua ed allo stesso tempo ottenere quelle prestazioni di accelerazione e stabilità cruciali per assicurare i massimi livelli di sicurezza nelle manovre di intervento”.

Franco Fenoglio, presidente e amministratore delegato d’Italscania aggiunge che “siamo molto orgogliosi di aver vinto questa commessa che ci consentirà di portare i veicoli Scania in numerosi aeroporti italiani. Il grande lavoro di squadra messo in atto in Italscania e nella collaborazione con Bai ci ha consentito di configurare dei veicoli in grado di rispondere al meglio alle caratteristiche tecniche e alle esigenze richieste. Sono certo che l’elevata qualità e la massima affidabilità dei veicoli Scania verranno molto apprezzate nelle operazioni di soccorso”.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    Cinque sigle dell’autotrasporto chiedono un incontro al Governo per affrontare i problemi degli autotrasportatori dell’acciaio che lavorano con l’ArcelorMittal, soprattutto il ritardo dei pagamenti e la revisione delle condizioni contrattuali.

Logistica

  • Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Dopo i 107 casi di positività al coronavirus, i controlli dell’Ausl di Bologna hanno rivelato almeno diciotto persone positive che operano nella vicina piattaforma Tnt. I sindacati chiedono provvedimenti per fermare il contagio.

Mare

  • Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Il sindacato di base SiCobas ha bloccato per alcune ore l’accesso del terminal container del porto di Napoli Conateco nell’ambito di una vertenza contro il licenziamento di alcuni lavoratori. Ripercussioni anche nella viabilità cittadina.