Array ( [0] => 29 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Guida per 16 ore senza riposo, multa da 1000 euro

Mancavano pochi chilometri per scaricare il legname che aveva caricato di legname martedì 4 febbraio a Viterbo. Erano le cinque del mattino e tra pochi minuti il camionista cinquantaseienne avrebbe finalmente spento il motore e riposato per un po', prima di scaricare l'autoarticolato a Pieve di Soligo. Ma dalle parti di Ponte della Priula apparve una pattuglia della Polizia Stradale di Treviso, che non a quell'ora non aveva certo l'imbarazzo della scelta per scegliere il veicolo da fermare. Al primo contatto, l'autista apparve agli agenti un po' confuso, ma comunque in vena di collaborare, ma con l'approfondimento del controllo ha cercato di prendere tempo. Senza però scoraggiare gli agenti, che hanno scoperto il motivo di tale comportamento: i dati del cronotachigrafo mostravano che l'autista stava guidando da 16 ore senza avere preso il riposo richiesto dalla normativa, nonostante le cinque tappe attuate da Viterbo al punto di controllo per caricare e scaricare merce. L'esito è stato doloroso per il camionista, che ha ricevuto un verbale di mille euro e il taglio di quindici punti. Ma non è andata meglio all'azienda titolare dell'autoarticolato, che ha sede a Monte Rotondo: anche all'impresa una multa di mille euro, con la possibilità di ricevere una visita dell'Ispettorato del Lavoro per verificare la posizione degli altri conducenti.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Confetra vuole più risorse per i porti

    Confetra vuole più risorse per i porti

    Commentando il Decreto Rilancio, il presidente di Confetra riconosce passi in avanti sulle agevolazioni fiscali, ma chiede maggiori risorse per i porti e un processo di semplificazione.

Mare