Primo piano

  • Guerre commerciali danneggiano la logistica italiana

    Guerre commerciali danneggiano la logistica italiana

    La Nota Congiunturale di Confetra relativa al primo semestre del 2019 mostra un parziale arretramento della filiera del trasporto delle merci, causata dalla crisi della produzione industriale e del commercio globale.

Podcast K44

Normativa

Nuovi motori Scania nel 2020


Durante la conferenza stampa che presenta l'andamento del 2019, l'amministratore delegato di Italscania, Franco Fenoglio, ha anticipato che a gennaio 2020 la Casa svedese presenterà una nuova generazione di motori "che permetterà una riduzione dei consumi del tre percento", aggiungendo che a metà del prossimo anno arriveranno altre innovazioni che riguarderanno la sostenibilità e la sicurezza. Il manager non ha fornito maggiori precisazioni, lasciando alla sua squadra il compito d'illustrare l'andamento del 2019, che per Italscania è stato positivo. Il direttore della Business Development, Paolo Carri, ha dichiarato che la quota di Scania nel mercato italiano dei veicoli industriali con massa superiore a 16 tonnellate è cresciuta dell'1,7% e un risultato positivo è arrivato anche dai veicoli alimentati con gas naturale (compresso o liquefatto) introdotti alla fine del 2018, che oggi rappresentano il 10% delle vendite dei pesanti svedesi, superando le trecento unità. Nel 2019 sono aumentati del trenta percento i contratti di assistenza.
Un elemento interessante è l'aumento delle vendite degli autotelai, perché finora il punto forte di Scania sono i trattori. Il maggiore incremento, del 27%, riguarda i gli autotelai per scarrabili, seguiti da quelli ribaltabili e per furgonature isotermiche. Inoltre, Scania ha fornito la base per una fornitura della Bai di 220 veicoli per i Vigili del Fuoco. Nel 2020 ci saranno anche importanti novità nella rete di assistenza: alle attuali 18 concessionarie e 105 officine si aggiungeranno quattro officine autorizzate. Andrea Carolli, direttore dello Sviluppo rete, ha però sottolineato la difficoltà di reclutare nuovi meccanici per veicoli industriali. "Secondo le nostre previsioni, Scania ne dovrà reclutare in Italia 450 entro il 2025, di cui sessanta nel 2020 e circa 70 nel 2021. Per trovarli, nel 2020 abbiamo svolto dieci interventi in altrettante scuole professionali".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

  • Omeps amplia lo stabilimento per produrre autocisterne

    Omeps amplia lo stabilimento per produrre autocisterne

    Omeps, costruttore campano specializzato nella produzione di autocisterne per prodotti pulverulenti, annuncia l’ampliamento dello stabilimento di Battipaglia, che riduce l’impatto ambientale e aumenta l’automazione.

Logistica

Mare

  • Il porto di Genova introdurrà nuove regole d’accesso contro coronavirus

    Il porto di Genova introdurrà nuove regole d’accesso contro coronavirus

    L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale ha annunciato l’introduzione di restrizioni per le attività interne e per gli accessi nel porto di Genova come forma di prevenzione alla diffusione del Covid-19. Riguarderanno i trasporti, l’attività d’impresa, i lavoratori e lo svolgimento di servizi pubblici.