Array ( [0] => 35 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Ricarica più veloce per gli elevatori Still


Si chiama RX 20 Li-Ion il nuovo carrello elevatore OM Still dotato di batteria agli ioni di litio, che offre migliori prestazioni rispetto alle comuni batterie al piombo. Infatti, la batteria agli ioni di litio non ha bisogno di manutenzione, non produce emissioni e si rigenera velocemente. La batteria dell'RX 20 può essere ricaricata fino al 50 percento in soli trenta minuti. Inoltre, l'intero processo di ricarica richiede solo sessanta minuti, un tempo molto più rapido se confrontato con quello richiesto da una batteria tradizionale.
La possibilità di una parziale ricarica con tempi molto brevi rende le batterie agli ioni di litio la scelta migliore per chi opera con i carrelli su più turni, spiega OM Still. In questo modo, si possono usare le macchine con continuità fino a tre turni di lavoro senza cambiare batteria, con conseguente ottimizzazione delle ore di attività e dei costi di gestione. Questa tecnologia offre un ulteriore vantaggio: la batteria non ha emissioni e in determinati ambienti di lavoro, come le celle frigorifere, garantisce una durata maggiore (anche il doppio) rispetto al classico accumulatore di energia.
L'offerta al pubblico del modello Li-Ion, incrementa la serie di carrelli elevatori RX, uno dei prodotti di punta (oltre 50 mila unità fabbricate) della OM Still. La macchina operatrice - in grado di sollevare da 1,4 a 2 tonnellate fino ad una altezza di 7,8 metri e con una velocità massima di 20 chilometri orari – è rapida nei movimenti e adatto all'impiego combinato in ambienti esterni e interni.
La cabina di guida è spaziosa e confortevole ed è possibile scegliere tra varie opzioni di comando: multileva, mini leva, punta del dito o joystick 4Plus. I finestrini su tutti i lati, il piantone dello sterzo e il sedile di guida spostati lateralmente offrono una visuale ideale, che rende la movimentazione del carico, precisa e sicura, il tutto costruito con materiali riciclabili al 95 percento.

Davide Debernardi

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    Cinque sigle dell’autotrasporto chiedono un incontro al Governo per affrontare i problemi degli autotrasportatori dell’acciaio che lavorano con l’ArcelorMittal, soprattutto il ritardo dei pagamenti e la revisione delle condizioni contrattuali.

Logistica

  • Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Dopo i 107 casi di positività al coronavirus, i controlli dell’Ausl di Bologna hanno rivelato almeno diciotto persone positive che operano nella vicina piattaforma Tnt. I sindacati chiedono provvedimenti per fermare il contagio.

Mare

  • Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Il sindacato di base SiCobas ha bloccato per alcune ore l’accesso del terminal container del porto di Napoli Conateco nell’ambito di una vertenza contro il licenziamento di alcuni lavoratori. Ripercussioni anche nella viabilità cittadina.