Array ( [0] => 9337 )

Primo piano

Podcast K44

Cronaca

Normativa

Mare

Autotrasporto

    Autotrasporto prepara risarcimento per cartello camion


    La batosta di quasi tre miliardi di euro comminata dall'Antitrust comunitario – che è la multa più salata nella storia dell'Unione – potrebbe non essere il problema peggiore che Daf Trucks Mercedes-Benz, Iveco, Volvo Trucks, Renault Trucks e Man Trucks (e forse Scania, se sarà condannata) devono affrontare. Infatti, se per la sanzione i costruttori hanno già accantonato buona parte del denaro (Man Truck non pagherà nulla perché ha confessato per prima e Scania è in attesa del verdetto), per le azioni risarcitorie da parte dei loro clienti non è possibile prevedere né l'esito, né l'esborso.
    La norma comunitaria prevede che un verdetto di condanna da parte dell'Antitrust rappresenta una prova per chiedere un risarcimento per un danno ricevuto dalle attività che hanno subito la condanna stessa. Ciò significa, in concreto, che tutte le aziende che hanno acquistato camion dei marchi condannati nel periodo considerato dal verdetto, ossia dal 1997 a 2011, possono avviare una causa di risarcimento. Farlo individualmente non può essere conveniente, quindi alcune associazioni di autotrasportatori stanno preparando una causa comune.
    La prima associazione italiana a muoversi è la Fita Cna, che ha già tenuto alcune assemblee per informare sui termini dell'azione legale e avrebbe già raccolto l'interesse di numerosi associati. Conftrasporto, Anita e Trasportounito stanno diffondendo pareri legali. Conftrasporto aggiunge che "la federazione seguirà con particolare attenzione e sarà in grado, qualora emergessero delle opportunità di risarcimento da parte degli acquirenti di prodotti interessati al cartello, di procedere efficacemente, anche attraverso un organismo di mediazione individuale".
    Trasportounito segnala che per avviare l'azione bisogna attendere la pubblicazione del verdetto da parte della Commissione Europea (che per ora è stato anticipato tramite comunicati stampa). "Dopo tale pubblicazione sarà possibile avviare praticamente le richieste di risarcimento da parte degli interessati: possono partecipare all'azione risarcitoria tutti i soggetti che hanno acquistato camion di medie (da 6 a 16 tonnellate) e grandi dimensioni (oltre 16 tonnellate) delle marche Daf, Daimler/Mercedes-Benz, Iveco, Man/Volkswagen, Volvo/Renault e Scania immatricolati dal 1997 al 2011", scrive l'associazione.
    Riguardo alla possibile azioni legale, Trasportounito aggiunge che "ciascun soggetto interessato, per unirsi all'azione collettiva risarcitoria, deve fornire la documentazione comprovante l'acquisto del mezzo (se assente, l'estratto cronologico del Pra da cui risulti il prezzo di acquisto), documento d'identità, visura camerale ove occorra. L'operazione non ha costi (fatta salva la quota di adesione all'associazione), in quanto l'eventuale compenso sarà corrisposto, previa sottoscrizione della procura alla lite, solo nel momento in cui avverrà il risarcimento".
    Anche Anita ha diramato ua nota che spiega i termini dell'azione legale. Oltre a quanto già detto dalle altre associaizoni, Anita aggiunge che sarebbe possbile estendere il periodo dell'acquisto al 2013 perché, secondo gli economisti, gli effetti di un cartello durano fino a due anni dopo la sua abolizione. Anita precisa che il risarcimento consiste nel sovrapprezzo causato dal cartello e dovrà essere valutato durante il giudizio da una consulenza tecnica d'ufficio. Ora, conclude l'associazione, bisogna solo attendere che i singoli Stati membri stabiliscano le modalità e le condizioni del risarcimento, evento che deve avvenire entro il 27 dicembre 2016.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

Aereo

  • L’Europa domina le spedizioni aeree globali

    L’Europa domina le spedizioni aeree globali

    Lo spedizioniere svizzero Kuehne + Nagel ha conquistato il vertice della classifica delle spedizioni aeree in termini di volumi e ricavi, davanti a Dhl, Dsv e DB Schenker. Un quartetto europeo che domina il trasporto aereo delle merci.

Ferrovia

  • Prima rotaia per l’alta velocità merci tra la Bulgaria e Istanbul

    Prima rotaia per l’alta velocità merci tra la Bulgaria e Istanbul

    La Turchia vuole affermarsi come centro di smistamento delle merci tra Asia ed Europa, giocando anche sull’emarginazione di Russia e Bielorussia. Il piano Transport Vision 2053 prevede forti investimenti nel trasporto, tra cui una nuova ferrovia di 230 chilometri sino alla Bulgaria.
Renault rinnova i furgoni elettrici Kangoo e Master

TECNICA

Renault rinnova i furgoni elettrici Kangoo e Master
IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana

TECNICA

IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana
IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio

TECNICA

IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio
IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf

TECNICA

IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf
Nuova generazione di robot nella logistica Amazon

TECNICA

Nuova generazione di robot nella logistica Amazon
previous arrow
next arrow
Phse potenzia le attività in Brasile con un’acquisizione

LOGISTICA

Phse potenzia le attività in Brasile con un’acquisizione
530 milioni per l’idrogeno nei camion e nei treni

LOGISTICA

530 milioni per l’idrogeno nei camion e nei treni
Anche la logistica Amazon soffre di carenza di personale?

LOGISTICA

Anche la logistica Amazon soffre di carenza di personale?
Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile

LOGISTICA

Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile
Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri

LOGISTICA

Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri
previous arrow
next arrow
Governo stanzia 200 milioni per il Gnl

ENERGIE

Governo stanzia 200 milioni per il Gnl
Laghezza entra nelle energie rinnovabili

ENERGIE

Laghezza entra nelle energie rinnovabili
Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente

ENERGIE

Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente
Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro

ENERGIE

Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro
Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo

ENERGIE

Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo
previous arrow
next arrow
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow