Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

    Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

    Il 25 maggio entrerà in vigore il nuovo quadro giuridico per la completa digitalizzazione della procedura Tir a livello globale. Può servire anche per i trasporti da e per la Gran Bretagna.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Nuovi investimenti italiani nelle navi ro-ro

    A proposito della società presieduta da Vincenzo Onorato si parla di un tender che la "balena blu" avrebbe lanciato per chiedere quotazioni ai cantieri navali dove si parla, più nello specifico, di navi ro-ro con circa 5000 metri lineari di carico in garage. Dunque, navi destinate essenzialmente al trasporto di carichi rotabili sui servizi di autostrade del mare. Un business nel quale Moby è stata finora presente con qualche linea fra la Sardegna e il continente ma che un domani, se questi ordini diventassero un investimento concreto, potrebbe vedere la società di Onorato impegnata su rotte di lungo raggio, ad esempio verso il Nord Africa. Pare però si tratterà di interventi di ammodernamento su navi già in flotta piuttosto che di nuove costruzioni.
    Imminenti sarebbero invece gli ordini da parte dell'armatore rodigino Giovanni Visentini, che nei giorni scorsi era in Cina per prendere in consegna dal cantiere cinese Avic Weihai la seconda di quattro navi handymax bulk carrier da 38mila tonnellate di portata (valore unitario lievemente inferiore ai 20 milioni di dollari). Oltre a questo progetto d'investimento nel dry bulk, il numero uno della Giovanni Visentini Trasporti Fluviomarittimi da tempo è al lavoro per assegnare a un cantiere dell'Estremo Oriente un maxi contratto per la costruzione di diverse navi ro-ro con propulsione ibrida (gas-diesel), in grado di operare a 20 nodi di velocità, con 2300 metri lineari di garage e capacità per ospitare a bordo 150/180 passeggeri. È probabile che quest'ultimo viaggio in Cina possa essere servito anche per limare gli ultimi dettagli prima della firma del contratto di costruzione.
    Molti addetti ai lavori, da Michele Francioni (Ad di Rina Services) a Gian Enzo Duci (presidente di Assagenti) solo per citarne due, nelle ultime settimane avevano previsto per gli anni a venire una nuova tornata di investimenti per la classe di navi ro-ro e traghetti essendo questa una delle poche aree di business dello shipping dove scarseggia l'offerta di stiva. Anche Roberto Martinoli, numero uno di Grandi Navi Veloci, recentemente aveva ammesso l'interesse in un futuro prossimo a costruire nuove navi per rinforzare la flotta non potendo rivolgersi al mercato dell'usato dove sono pochissime le navi moderne, con grande capacità e prestazioni elevate.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Msc domina i terminal container italiani

    Msc domina i terminal container italiani

    L’analisi sul trasporto marittimo svolta da Confetra nell’Almanacco 2020 mostra che la compagnia marittima Mediterranean Shipping Company controlla il 41% della movimentazione di container nei porti italiani. Una tendenza globale.

TECNICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

TECNICA

K44 videocast: Daf FAD 8×4 col vestito pronto per l’edilizia

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Sanilog estende la copertura sanitaria sulla Covid

LOGISTICA

Assologistica accoglie candidature per Logistico dell’Anno 2021

LOGISTICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

LOGISTICA

Corso universitario di alta formazione per logistica

LOGISTICA

Operazione antimafia nei trasporti e nel commercio di carburanti
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Il Governo sblocca trentatré infrastrutture per il trasporto

CAMIONSFERA

Chiarimenti su certificato per l’autotrasporto di merci pericolose

CAMIONSFERA

In Valsusa si apre lo scontro sul nuovo autoporto

CAMIONSFERA

Passo avanti in Svizzera del trasporto merce sotterraneo

CAMIONSFERA

Alleanza sino-tedesca sull’idrogeno per camion

CAMIONSFERA

Cnh sospende le trattative per la vendita d’Iveco a Faw

CAMIONSFERA

Abbattuto il diaframma della galleria Serravalle del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie
previous arrow
next arrow
Slider