Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    D’Amico annuncia aumento di capitale


    L'aumento di capitale approvato dal Consiglio d'amministrazione di d'Amico International Shipping consiste in 44.045.318 milioni di euro e avverrà tramite l'emissione di 587.270.900 nuove azioni che avranno le stesse caratteristiche di quelle ordinarie e che saranno offerte al prezzo di 0,74 centesimi per ogni azione, nel rapporto di dieci nuove azioni ogni undici diritti di opzione esercitati. Il Cda ha anche stabilito che l'emissione di diritti d'opzione è riservata agli azionisti della società. In una nota, la compagnia spiega che "i proventi netti dell'offerta saranno utilizzati per rafforzare il bilancio della Società, riducendo la leva finanziaria e migliorando la liquidità". Il periodo dell'offerta inizierà il 25 marzo e terminerà il 16 aprile 2019 e il prezzo di emissione incorpora uno sconto del 25% rispetto al prezzo di riferimento delle azioni di d'Amico International Shipping alla chiusura del MTA del 19 marzo 2019 e uno sconto del 43% rispetto alla media semplice dei prezzi di riferimento registrati dalle azioni della società nel corso degli ultimi sei mesi e del 15% rispetto al TERP.
    Sempre per generare liquidità, lo scorso febbraio l'armatore ha annunciato la vendita della nave High Strength per 12,3 milioni milioni di dollari. È una nave cisterna medium range che ha portata lorda di 46.800 tonnellate, costruita nel 2009 nei cantieri giapponesi Nakai Zosen Corporation. In realtà, la vendita è stata compiuta dalla DM Shipping, una joint venture tra d'Amico Tankers e Mitsubishi Group. D'Amico Tankers continuerà a usare questa nave sino a ottobre 2019 tramite noleggio. La flotta DM Shipping comprende 49,5 navi cisterna a doppio scafo, con età media di sette anni: 24 navi sono di proprietà, 17,5 a noleggio e otto a noleggio a scafo nudo. Inoltre, DM Shipping ha quattro navi in gestione commerciale. "Negli ultimi mesi abbiamo notato un appetito crescente sia sul mercato della compravendita di navi che su quello dei contratti a periodo, a testimonianza dei solidi fondamentali di cui gode il settore nel medio termine e dell'attesa di una imminente ripresa del mercato. Questa transazione, ci consentirà inoltre di cedere una nave costruita nel 2009 ed è pertanto perfettamente in linea con la nostra strategia di lungo termine, volta a mantenere una flotta estremamente giovane e moderna", spiega Paolo d'Amico, presidente e amministratore delegato di d'Amico International Shipping.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

  • I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I due principali porti container del Belgio, Anversa e Zeebrugge, si fondono per offrire un'unica entità al trasporto globale di container. Nel 2020 hanno movimentato 13,8 milioni di teu, più del traffico dell’intera portualità italiana e vicino a quello di Rotterdam.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider