Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo avvierà da settembre 2020 due servizi settimanali tra l’aeroporto di Londra Heathrow e quello di Milano Malpensa con capacità di cinquanta tonnellate per ogni volo.

Podcast K44

Normativa

A.P. Moller – Maersk ristruttura con riduzione marchi e dipendenti

All’inizio di settembre 2020, il gruppo danese A.P. Moller – Maersk ha annunciato un’importante ristrutturazione globale che non interesserà non tanto la compagnia di navigazione Maersk Line (che ha la maggiore flotta mondiale di portacontainer) ma Safmarine, acquistata nel 1999, e quella di spedizioni aeree e marittime Lcl Damco, acquistata da P&O Nedlloyd nel 2005. Le attività di queste due società saranno integrate rispettivamente in Maersk Line e nella divisione logistica del Gruppo. Resteranno invece i marchi Hamburg Sud e SeaLand, anche se alcune loro attività a terra, come il back-office, potranno essere integrate nel Gruppo.

La ristrutturazione comporterà anche una riduzione del personale, ma A.P. Moller – Maersk non ha annunciato alcuna cifra. Il taglio potrebbe colpire soprattutto i lavoratori di Damco e Safmarine, che sono complessivamente 3400, su un totale di 80mila dell’intero Gruppo. Ma Fox Business ha affermato che la cifra delle persone colpite in qualche modo dalla ristrutturazione potrebbe salire addirittura a 27mila, anche se ciò non significa necessariamente la perdita del lavoro. Una prima notizia ufficiale potrebbe apparire durante il mese di settembre.

A.P. Moller – Maersk è presente anche in Italia con due uffici a Genova: quello di Maersk Line, che impiega 180 persone, e quello di Hamburg Sud, che impiega cento persone e che ha gennaio ha trasferito tredici dipendenti da Livorno al capoluogo ligure). Alcuni dei lavoratori assunti da Maersk Italia operano per Safmarine e potrebbero in qualche modo subire le conseguenze della ristrutturazione. Per ora non ci sono voci su possibili licenziamenti in Italia, ma i sindacati restano vigili, ricordando che solo nove anni fa il Gruppo occupava nel nostro Paese circa cinquecento persone.

La ristrutturazione potrà avere conseguenze anche nel processo d’integrazione dell’intera filiera del trasporto, avviato nell’ottobre 2019. Seguendo una tendenza più generale, il Gruppo danese intende servire direttamente l’intera filiera del container, comprese le attività di trasporto terrestre e di logistica.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Sei Stati dell’Est contro il Primo Pacchetto Mobilità

    Sei Stati dell’Est contro il Primo Pacchetto Mobilità

    Secondo indiscrezioni provenienti dalla Francia, sei Paesi comunitari stanno presentando ricorso alla Corte di Giustizia Europea contro alcuni provvedimenti del Primo Pacchetto Mobilità, che riforma l’autotrasporto internazionale.

Logistica

  • Arcese potenzia la logistica in Romania

    Arcese potenzia la logistica in Romania

    La filiale rumena di Arcese Trasporti ha affittato una piattaforma logistica di 6500 metri quadrati nel parco logistico WDP di Dragomirești, dove è già presente con un impianto di 4500 metri quadrati.

Mare

  • Grendi potenzia ro-ro e logistica in Sardegna

    Grendi potenzia ro-ro e logistica in Sardegna

    Il Gruppo Grendi aumenta la frequenza della rotta per rotabili tra Marina di Carrara e Cagliari e conferma l'investimento sulla piattaforma logistica di Olbia, che si affianca a quelle di Cagliari e Sassari.