Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Decreto Flussi apre agli immigrati nell’autotrasporto

    Decreto Flussi apre agli immigrati nell’autotrasporto

    Il Decreto Flussi pubblicato nella Gazzetta Ufficiale numero 252 del 12 ottobre 2020 comprende tra le categorie di lavoratori ammesse, in numero chiuso, all’immigrazione in Italia anche gli autisti di veicoli industriali operanti nell’autotrasporto in conto terzi. Soddisfatta l’Anita.

Podcast K44

Normativa

Dubbi di Conftrasporto sulla logistica dei vaccini in Italia

L’annuncio del successo della terza fase di sperimentazione del vaccino di Pfizer-BioNTech ha portato in primo piano anche in Italia la questione della logistica per i vaccini contro la Covid-19. Il vaccino sviluppato da Pfizer-BioNTech ha una caratteristica problematica per il trasporto e lo stoccaggio: richiede una temperatura di -75°, con possibilità di salire a -20° per alcuni giorni se contenuto in speciali valige piene di ghiaccio secco. Fonti governative hanno rassicurato sulla possibilità di distribuirlo in Italia, ma Conftrasporto esprime dubbi.

In una nota diffusa il 16 novembre, la confederazione del trasporto scrive che “ci sono ancora molti nodi da sciogliere,a partire dalla stabilità delle temperature, e non basta annunciare piani”. Il vice-presidente di Conftrasporto, Paolo Uggè, dichiara che sulla questione della temperatura “il problema è stato ammesso anche dallo stesso presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, il quale ha affermato che il ministero non è impreparato su questi aspetti della logistica. Ci chiediamo allora questo ‘non essere impreparato’ in che cosa consista, considerato che informazioni concrete sui vari, delicatissimi, passaggi del trasporto del farmaco non ne sono state fornite. Vorrei sapere chi è l’esperto del ministero incaricato del processo logistico, e se è così onnisciente da non accettare un confronto con chi tutti i giorni opera in questo settore”.

Uggè ribadisce che in Italia non esiste un aeroporto che possa gestire prodotti a -75°, ma questo non è l’unico problema: “Bisogna attrezzarsi inoltre con mezzi su gomma idonei a quelle temperature sia per i lunghi tragitti, sia, nella fase successiva, per l’ultimo miglio, cioè per la consegna a destinazione. A oggi la stragrande maggioranza dei Tir presenti in Italia non arriva al di sotto dei -25 gradi di temperatura. Una soluzione sicuramente ci sarà. Ma vogliamo trovarla tutti insieme o pensiamo che i vaccini possano arrivare direttamente con l’aereo dentro le farmacie?”. Al termine dell’intervento, Uggè chiede che le imprese di trasporto e logistica impegnate nella catena del freddo siano coinvolte “prestissimo” dal Governo, che la confederazione sta chiedendo da oltre una settimana.

Sempre il 16 novembre è giunta una buona notizia sul fronte dei vaccini, anche per il comparto della logistica. La società farmaceutica statunitense Moderna ha annunciato i dati della terza fase di sperimentazione del suo vaccino mRNA-1273 , che sarebbe efficace al 95,5%. la buona notizia per la logistica è che il prodotto si conserva per trenta giorni a temperatura fra 2° e 8°, ossia quella usata normalmente per il trasporto e lo stoccaggio di alimentari freschi. C’è sempre bisogno di temperatura controllata, ma nei limiti offerti dall’attuale filiera del trasporto e dello stoccaggio di farmaci.

Moderna precisa che il vaccino mRNA-1273 si può distribuire l’attuale filiera dedicata ai vaccini e non richiede alcuna diluizione prima della somministrazione. I primi venti milioni di dosi prodotte entro il 2020 saranno però distribuite solo negli Stati Uniti, per poi aumentare la produzione da 500 milioni a un miliardo di dosi entro il 2021.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

  • Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    A due anni dalla sua introduzione in Italia, il servizio di trasporto espresso di pallet Astre Plus si espande anche all’estero. Il direttore Davide Napolitano spiega le caratteristiche che lo distinguono dai servizi tradizionali e i vantaggi per affiliati e clienti.

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 videocast: UE contro le multe su velocità al cronotachigrafo

    K44 videocast: UE contro le multe su velocità al cronotachigrafo

    La Commissione Europea ha messo in mora l’Italia perché sanziona il superamento dei limiti di velocità usando i dati del cronotachigrafo. Perché lo ha fatto? Perché il cronotachigrafo registra questo dato? Come possono reagire le imprese di autotrasporto. Ne parla questo episodio del videocast K44 Risponde.

Logistica

Mare

  • Accordo sui presidenti dei porti liguri

    Accordo sui presidenti dei porti liguri

    Il presidente della Regione Liguria ha firmato l’accordo sui due nomi proposti dalla ministra dei Trasporti per il rinnovo delle cariche delle Autorità di Sistema Portuale liguri.