Array ( [0] => 14 )

Primo piano

  • Come avviene lo sfruttamento degli autisti extracomunitari

    Come avviene lo sfruttamento degli autisti extracomunitari

    Una ricerca mostra che la pandemia di Covid-19 ha accentuato i fenomeni di sfruttamento nell’Unione Europea di camionisti immigrati dai Paesi extra-comunitari da parte di catene di sub-appalto nell’autotrasporto, sorte soprattutto nell’Est. Ecco come funziona il sistema.

Podcast K44

Normativa

Hupac racconta l’intermodale al tempo della Covid-19

“Benvenuti nel nuovo trasporto intermodale”: questo è il titolo di un video diffuso alla fine di aprile 2020 dalla società intermodale svizzera Hupac per raccontare come opera durante l’emergenza della Covid-19. “Il trasporto intermodale ha dimostrato di essere un servizio efficiente e affidabile per la logistica - soprattutto negli attuali tempi difficili. Ringraziamo i nostri clienti che ci affidano le loro spedizioni!”, afferma la nota di accompagnamento del video, che potete vedere qua sotto.

Hupac precisa di essersi adattata rapidamente alla nuova situazione, garantendo la continuità del servizio: “Siamo pronti a gestire il nostro sistema e a supportare la logistica con soluzioni di trasporto sicure ed ecocompatibili. Siamo pienamente operativi in tutta Europa e fino alla Cina, adattando la nostra rete alle fluttuazioni di volume. Tutti i nostri collegamenti sono attivi”. Ad aprile, Hupac non solo ha mantenuto i collegamenti precedenti alla pandemia, ma ha anche aggiunto nuove connessioni:

  • Perpignan-Colonia per semirimorchi P400
  • Geleen-Moerdijk, un treno giornaliero con proseguimento per il Regno Unito e l'Italia
  • Xian-Varsavia con collegamenti settimanali tra la Cina occidentale e l'Europa
  • Bremerhaven-Regensburg e Bremerhaven-Francoforte, gestite da ERS Railways, per il trasporto marittimo interno
  • Stabio-Aarau con un concetto operativo migliorato
  • Anversa/Zeebrugge-Istanbul via Ludwigshafen con tre roundtrip alla settimana.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Indotek acquista il 24% di Waberer’s

    Indotek acquista il 24% di Waberer’s

    Il fondo d’investimento Mid Europa Partners ha annunciato la vendita del 24% delle sue azioni della società di autotrasporto e logistica ungherese Waberer's International al fondo d’investimento e sviluppo immobiliare ungherese Indotek. Possibili altre cessioni in futuro.

Logistica

  • Indotek acquista il 24% di Waberer’s

    Indotek acquista il 24% di Waberer’s

    Il fondo d’investimento Mid Europa Partners ha annunciato la vendita del 24% delle sue azioni della società di autotrasporto e logistica ungherese Waberer's International al fondo d’investimento e sviluppo immobiliare ungherese Indotek. Possibili altre cessioni in futuro.

Mare

  • DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    Lo spedizioniere tedesco DB Schenker starebbe lasciando le portacontainer di Maersk perché considera la compagnia marittima danese più un concorrente che un fornitore di servizi, dopo che ha integrato Damco nella sua struttura. Potrebbe essere l'inizio di una tendenza.