Array ( [0] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Arresti per i rapporti su viadotti autostradali


A un anno dall'avvio dell'indagine sul crollo del ponte Morandi, la Procura di Genova ha disposto nove provvedimenti a carico di altrettanti indagati: due dipendenti di Autostrade per l'Italia (che gestisce l'autostrada A10) e sei di Spea Engineering (la società del Gruppo Atlantia che opera nelle infrastrutture). L'indagine è partita dal crollo del viadotto Polcevera ma non è legata direttamente a quell'evento, bensì ai rapporti sulle condizioni di sei viadotti autostradali della rete Autostrade svolti dopo il disastro di Genova. Il pubblico ministero Walter Cotugno ritiene che le relazioni sullo stato dei ponti Pecetti (sull'A26), Paolillo (sull'A16), Sei Luci (A7/A10), Moro (A14), Sarno (A30) e Gargassa (A26) non riporterebbero le reali condizioni delle infrastrutture. Due dirigenti del VIII tronco di Autostrade e uno della Spea sono agli arresti domiciliari, mentre altri sei dipendenti delle due società hanno subito la sospensione per dodici mesi. La falsificazione dei rapporti sarebbe emersa durante gli interrogatori di alcuni tecnici della Spea nell'indagine sul ponte Morandi, che avrebbero dichiarato che le relazioni a volte erano state cambiate sulla base delle disposizioni di un supervisore.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Nuova proroga delle autorizzazioni brevi Cemt

    Nuova proroga delle autorizzazioni brevi Cemt

    Il segretariato della Cemt ha comunicato una nuova estensione della validità delle autorizzazioni per l’autotrasporto internazionale, a causa del perdurare dello stato di emergenza della pandemia Covid-19.

Logistica

Mare