Array ( [0] => 26 )

Primo piano

Podcast K44

Cronaca

  • Due denunce per manomissione di cronotachigrafo

    Due denunce per manomissione di cronotachigrafo

    La Polizia Stradale di Modena ha scoperto una manomissione del cronotachigrafo su un autoarticolato fermato sull’A1. Oltre alla multa, denuncia per autista e titolare dell’azienda di autotrasporto.

Normativa

Mare

  • Sciopero nei terminal Gnv il 3 ottobre

    Sciopero nei terminal Gnv il 3 ottobre

    I sindacati confederali hanno indetto uno sciopero di 24 ore per tutti i lavoratori dei terminal della compagnia marittima Gnv dopo un episodio di autoproduzione nel porto di Genova. La replica della società.

Autotrasporto

    Un piano d’urto per far decollare la logistica ferroviaria

    C’è da sfatare un’opinione divenuta quasi certezza secondo la quale è sufficiente investire sulle infrastrutture, realizzare nuove linee ferroviarie, raddoppiare quelle esistenti, puntare in sostanza solo su quello che può essere definito l’hardware per ottenere di conseguenza, a cascata, quasi automaticamente, un aumento del traffico merci su rotaia. E invece no, non basta portare il cavallo alla fontana per costringerlo a bere. Questa battuta, efficace nella sua semplicità, è emersa nel corso della quinta edizione del Forum di Assoferr, l’associazione degli operatori ferroviari e intermodali, tenutasi nella cornice di Pietrarsa. L’appuntamento ha offerto anche l’occasione per esprimere valutazioni e giudizi sul Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) che riserva una grande attenzione alla mobilità e destina importanti risorse per la logistica.

    La cura del ferro, un’espressione ormai entrata nel vocabolario degli addetti ai lavori, è una condizione necessaria ma non sufficiente. Accanto agli investimenti, il Pnrr chiede riforme di settore. Il primo passo da fare è l’accelerazione dei contratti di programma insieme a un nuovo Piano nazionale per la logistica, non un libro dei sogni, ma un documento di pianificazione dinamica e flessibile. La strada da percorrere e i nodi da sciogliere sono ancora tanti. Come ha osservato Enrico Giovannini, ministro delle Infrastrutture (Mims), “abbiamo tante difficoltà perché l’intermodalità è un sistema e come tale ha bisogno di tanti elementi, spostare il traffico merci contempla grandi investimenti su tutta la catena logistica, e questa è una grande sfida”.

    Attualmente in Italia la quota di mercato del cargo ferroviario è del 13%, al di sotto della media europea che si attesta intorno al 19%, ma che vede alcuni Paesi, singolarmente presi, a un livello decisamente più alto, come Svizzera e Austria intorno al 35%. L’Europa si è posta l’obiettivo di raggiungere la soglia del 30% entro il 2030, e quindi in meno di dieci anni, ciò vuol dire che bisogna correre. E per spingere le merci verso la ferrovia è necessario rendere i treni più competitivi, una sfida da giocare su più fronti. In prima battuta occorre superare i tanti colli di bottiglia che ancora restano, come i collegamenti dell’ultimo miglio tra la rete ferroviaria e i porti, ma c’è anche la necessità di intervenire sulla gestione della rete (non può valere il concetto che un treno passeggeri deve avere sempre e comunque la precedenza, mentre un merci “va in buca”), e soprattutto imparare a ragionare in una logica di sistema, come se tutte le modalità fossero parte integrante, un tassello dello stesso mosaico. Concetti, questi ultimi, che sono emersi con chiarezza durante il Forum di Assoferr. Spostare il traffico merci verso la ferrovia, richiede investimenti su tutti gli anelli della catena logistica, dove a volte ci sono anche interessi contrapposti, o come minimo mancanza di dialogo. La cura del ferro funzionerà se tutte le componenti funzionano e imparano a mettersi in rete.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

Aereo

  • Msc annuncia la sua compagnia aerea per le merci

    Msc annuncia la sua compagnia aerea per le merci

    Dopo l'esclusione dalla gara per Ita Airways, Msc annuncia la nascita di una propria compagnia aerea, che si chiama Msc Air Cargo. Inizierà l’attività nel 2023 col primo B777-200F operato da Atlas Air.
IAA 2022 |Daf rivoluziona i camion medi

TECNICA

IAA 2022 |Daf rivoluziona i camion medi
IAA 2022 | Mercedes svela l’eActros a idrogeno

TECNICA

IAA 2022 | Mercedes svela l’eActros a idrogeno
IAA 2022 | Motori elettrici compatti Schaeffler per camion

TECNICA

IAA 2022 | Motori elettrici compatti Schaeffler per camion
K44 video | Al volante del nuovo Actros L

TECNICA

K44 video | Al volante del nuovo Actros L
IAA 2022 | Cummins punta sul doppio uso dell’idrogeno

TECNICA

IAA 2022 | Cummins punta sul doppio uso dell’idrogeno
previous arrow
next arrow
UE seleziona 24 progetti per infrastrutture sostenibili

LOGISTICA

UE seleziona 24 progetti per infrastrutture sostenibili
Il Mims stanzia 500 milioni per le navi verdi

LOGISTICA

Il Mims stanzia 500 milioni per le navi verdi
Sindacati europei contestano l’apertura agli extraeuropei

LOGISTICA

Sindacati europei contestano l’apertura agli extraeuropei
Deutsche Bahn vuole trasportare idrogeno

LOGISTICA

Deutsche Bahn vuole trasportare idrogeno
Gruber Logistics completa acquisizione di Universal Transport

LOGISTICA

Gruber Logistics completa acquisizione di Universal Transport
previous arrow
next arrow
Frode fiscale da 14 milioni sul gasolio proveniente dai Balcani

ENERGIE

Frode fiscale da 14 milioni sul gasolio proveniente dai Balcani
Finanza scopre maxi frode nei carburanti dal 600 milioni

ENERGIE

Finanza scopre maxi frode nei carburanti dal 600 milioni
Il porto di Rotterdam vuole diventare hub dell’idrogeno verde

ENERGIE

Il porto di Rotterdam vuole diventare hub dell’idrogeno verde
Nuova proroga dello sconto accise fino al 17 ottobre

ENERGIE

Nuova proroga dello sconto accise fino al 17 ottobre
K44 video | Perché il gasolio costa più della benzina

ENERGIE

K44 video | Perché il gasolio costa più della benzina
previous arrow
next arrow
Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato

SERVIZI

Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato
K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio

SERVIZI

K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow