Array ( [0] => 26 [1] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Scivola di sei anni l’apertura della galleria ferroviaria del Brennero

    Si allungano i tempi per arrivare all’apertura del tunnel di base del Brennero. In questi ultimi mesi, fonti ufficiose ormai davano per scontato uno slittamento con la possibile entrata in funzione della nuova ferrovia tra Fortezza e Innsbruck tra il 2030 e il 2031 rispetto alle previsioni originali che indicavano forse con troppo ottimismo l’avvio del servizio nel 2028. Ora il consiglio di sorveglianza della società europea Bbt che si occupa della realizzazione del collegamento transfrontaliero tra Italia e Austria ne ha preso formalmente atto e ipotizza la fine dei lavori solo nel 2031 e l’entrata in funzione quindi nel 2032 nella migliore delle ipotesi, con uno scenario peggiore che proietta l’operatività addirittura al 2034.

    Il ritardo è legato al fermo dei cantieri sul lato austriaco nel lotto Pfons-Brennero per un contenzioso con il raggruppamento di imprese aggiudicatarie dell’appalto al quale è seguito l’annullamento del contratto. In questo cantiere, il calendario dei lavori si è fermato il 27 ottobre 2020 e non è più ripreso. La società Bbt sta ancora studiando come riappaltare le attività su questa tratta, probabilmente suddividendo i lavori in due sub-lotti.
    In seguito alle nuove prospettive di apertura ipotizzate dal consiglio di sorveglianza di Bbt sono scesi in campo il governatore del Tirolo austriaco Günther Platter e il presidente della Provincia autonoma di Bolzano Arno Kompatscher. “Negli ultimi mesi abbiamo avuto diversi incontri con i responsabili di Bbt ai quali abbiamo chiesto soluzioni per poter andare avanti più spediti”, ha dichiarato il presidente dell’Alto Adige. “L’opera infrastrutturale europea più importante in cantiere non può essere frenata nella sua realizzazione da difficoltà di natura burocratica per appalti e per questioni tecniche”. Platter e Kompatscher intendono fare pressioni non solo su Bbt, ma anche sui gestori delle reti ferroviarie italiana e austriaca oltre che sui rispettivi ministeri preposti in modo da superare al più presto gli attuali ostacoli. L’obiettivo resta quello di avere al più presto la disponibilità di una ferrovia moderna e concorrenziale in modo che possa assorbire una quota importante dei traffici al Brennero.

    Per ironia della sorte, i ritardi e le difficoltà legati al cantiere sul lotto principale in terra austriaca, giungono mentre i lavori lato Italia proseguono senza soste, anzi stabilendo di mese in mese nuovi progressi e primati tecnologici. Nei due lotti italiani, Mules 2-3 e Sottoattraversamento Isarco, lo scavo delle gallerie principali del tunnel di base sfiora il 70% con oltre 30 chilometri su 44, il cunicolo esplorativo (che diventerà galleria di servizio al termine dei lavori) è completato all’85%, mentre le gallerie di interconnessione con la ferrovia storica sono al 65%. Ma tutto questo serve a poco, se non si sblocca il nodo austriaco.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Rinviato l’incontro dell’autotrasporto al Mims

    Rinviato l’incontro dell’autotrasporto al Mims

    L’incontro tra le associazioni dell’autotrasporto e la vice-ministra del ministero Mims (ex Trasporti) è stato rinviato dal 14 settembre a una data imprecisata dell’inizio di ottobre. Si parlerà anche di carenza di autisti.
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

TECNICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

TECNICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

TECNICA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci

TECNICA

Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci
Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina

TECNICA

Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina
previous arrow
next arrow
Granarolo riacquisisce il controllo di Zeroquattro Logistica

LOGISTICA

Granarolo riacquisisce il controllo di Zeroquattro Logistica
Green Pass obbligatorio anche per trasporto e logistica

LOGISTICA

Green Pass obbligatorio anche per trasporto e logistica
Dhl apre logistica nell’aeroporto di Bologna

LOGISTICA

Dhl apre logistica nell’aeroporto di Bologna
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

LOGISTICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Torello aumenta la logistica a Bologna

LOGISTICA

Torello aumenta la logistica a Bologna
previous arrow
next arrow
Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022

BREXIT

Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022
Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici

BREXIT

Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici
In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti

BREXIT

In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti
Distributori a secco in GB per mancanza di autisti

BREXIT

Distributori a secco in GB per mancanza di autisti
Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB

BREXIT

Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB
previous arrow
next arrow
Difficile il rimborso autostradale per l’autotrasporto

CAMIONSFERA

Difficile il rimborso autostradale per l’autotrasporto
La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra

CAMIONSFERA

La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra
Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere

CAMIONSFERA

Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

CAMIONSFERA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia

CAMIONSFERA

K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia
Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico
Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli

CAMIONSFERA

Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli
Podcast K44, i primi 125 anni del camion

CAMIONSFERA

Podcast K44, i primi 125 anni del camion
Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania

CAMIONSFERA

Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania
Londra semplificherà gli esami per la patente camion

CAMIONSFERA

Londra semplificherà gli esami per la patente camion
Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero

CAMIONSFERA

Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero
L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione

CAMIONSFERA

L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione
Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16

CAMIONSFERA

Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16
Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica

CAMIONSFERA

Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica
Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni

CAMIONSFERA

Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni
previous arrow
next arrow