Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    Il Governo rumeno si sta muovendo per reclutare autisti di veicoli industriali in alcuni Paesi asiatici e per fornire loro la Carta di qualificazione del conducente tramite esami in inglese e spagnolo.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    La gestione dei treni al Gottardo, un modello per il Terzo Valico

    Con la precisione di un orologio svizzero, è proprio il caso di dire, la Confederazione elvetica e in primo piano il Canton Ticino, hanno messo a punto un modello di esercizio che si può definire da manuale per la ferrovia che interessa tutto l’asse del San Gottardo. Il piano preparato da tempo, è diventato operativo il 13 dicembre 2020 con l’apertura al transito del tunnel di base del Ceneri, ma giungerà a conclusione solo il 5 aprile 2021 con l’assetto definitivo del sistema di trasporto passeggeri regionale che coinvolge anche l’Italia con Varese, Como e Milano.

    Il presupposto fondamentale è quello di far convivere tre tipologie di traffico che condividono la stessa rete ferroviaria, sia quella locale sia lungo il corridoio del Gottardo. Abbiamo quindi i treni merci Alptransit, i convogli veloci a lunga percorrenza (Intercity ed Eurocity) e le linee S-bahn del sistema regionale lombardo-ticinese. La posta in gioco era ed è altissima perché occorre garantire il trasporto passeggeri in rapida crescita, senza penalizzare, ma anzi garantendo ampio spazio al traffico merci per il quale in fin dei conti le nuove trasversali ferroviarie alpine sono state costruite.

    Anche la lunga galleria del Gottardo prevede un traffico misto, costituito da treni cargo e convogli passeggeri a lunga percorrenza. Ecco il modello di esercizio adottato dopo una lunga messa a punto, così come viene sintetizzato da Gabriele Pellandini, direttore orario e servizi di TiLo, l’impresa ferroviaria italo-svizzera, gestore del traffico transfrontaliero passeggeri tra il Canton Ticino e la Lombardia. Attraverso il tunnel di base del Gottardo transitano in un ciclo di trenta minuti, tre treni merci e un treno passeggeri.

    Considerata la differenza di velocità, i treni merci già pronti su un binario di sosta al portale della galleria, si accodano al treno passeggeri veloce secondo un plotone ideale che prevede tre convogli in rapida successione. Al portale opposto, i treni merci si fanno da parte e restano per così dire parcheggiati in modo da dare il via libera al treno passeggeri veloce che nel frattempo ha quasi raggiunto il terzetto che, a sua volta, ha dietro di sé il prossimo pacchetto di treni merci. Così nell’arco della mezzora e via di seguito. Questo modello rappresenta la massima capacità della linea.

    Il modello di esercizio del Ceneri è analogo, ma peculiare alla linea. Due delle tracce merci che percorrono il Gottardo vanno verso Luino e Gallarate e non passano quindi dal tunnel di base del Ceneri che offre pertanto maggiori potenzialità: quattro treni merci, due convogli passeggeri a lunga percorrenza, due treni regionali. Le tolleranze di orario sono minime e vengono garantite solo grazie alla proverbiale organizzazione delle ferrovie svizzere. È questo un modello d’esercizio che potrebbe essere preso in prestito anche per il Terzo Valico che avrà analoghe condizioni di traffico, a patto di copiare anche la gestione, alla svizzera.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

  • I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I due principali porti container del Belgio, Anversa e Zeebrugge, si fondono per offrire un'unica entità al trasporto globale di container. Nel 2020 hanno movimentato 13,8 milioni di teu, più del traffico dell’intera portualità italiana e vicino a quello di Rotterdam.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider