Array ( [0] => 26 [1] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Cronaca

  • La revisione scaduta ferma carri armati per l’Ucraina

    La revisione scaduta ferma carri armati per l’Ucraina

    La Polizia Stradale ha controllato sull’autostrada tra Salerno e Caserta un convoglio di cinque autoarticolati che trasportavano carri armati Pzh 2000 in Germania per la guerra in Ucraina e tre camion sono stati bloccati per la revisione scaduta.

Normativa

Mare

Autotrasporto

  • Nuove restrizioni estive per camion in Austria

    Nuove restrizioni estive per camion in Austria

    Il 2 luglio entreranno i vigore nuovi divieti alla circolazione dei veicoli industriali nel Tirolo austriaco. Le associazioni dell’autotrasporto italiane chiedono un intervento del Governo.

    Bando di Rfi da 2,8 miliardi per l’Etcs su tutta la rete

    Svolta tecnologica epocale, è proprio il caso di dire, per le ferrovie italiane. Rfi, il gestore della rete, ha pubblicato il maxi bando di gara che sfiora l’importo di 2,8 miliardi di euro per estendere il sistema di segnalamento europeo Ertms/Etcs su tutto il territorio nazionale. Questo appalto segue di pochi mesi un’analoga gara del valore di 500 milioni di euro, già assegnata con un ribasso del 4,5% al raggruppamento di imprese che vede come capofila Hitachi Rail e come mandanti Alstom Ferroviaria e Celt, costituite in associazione temporanea.

    Il nuovo bando è suddiviso in quattro lotti che corrispondono alla ripartizione geografica da nord a sud. La gara prevede tempi stretti per le offerte in quanto scade il 28 febbraio 2022. Le ferrovie italiane, sulla spinta del Pnrr, sono quindi pronte a investire in tempi ravvicinati oltre tre miliardi di euro sul più evoluto sistema di supervisione e controllo della marcia dei treni, con un cronoprogramma e un impegno che non ha eguali in Europa e che ha radici lontane in quanto l’Ertms ha fatto il suo esordio operativo a livello continentale nel 2005 sulla linea AV Roma-Napoli.

    Con la prima gara già assegnata sono 700 i chilometri di linea che vengono attrezzati con il nuovo sistema che interessa parte della rete ferroviaria di Sicilia, Lazio, Abruzzo e Umbria. Ora con il nuovo appalto si coinvolge via via tutta la rete nazionale: il Pnrr prevede di attrezzare con la tecnologia Ertms fino a 3400 chilometri entro il 2026. Questa tempistica così stretta consentirà alle ferrovie italiane di accelerare e completare la migrazione tra i due sistemi entro il 2036.

    In una prima fase il sistema europeo sarà sovrapposto a quello nazionale, per poi rimanere l’unico standard di segnalamento, con notevoli vantaggi dal punto di vista della circolazione in termini di capacità delle linee e di sicurezza, ma anche per una drastica riduzione dei costi d’esercizio (scompariranno definitivamente tutti i segnali luminosi lungo le linee con i relativi impianti). Solo sulla Direttissima Roma-Firenze in via di aggiornamento, il sistema Etcs non viene sovrapposto a quello tradizionale, ma lo sostituisce integralmente senza un periodo in cui i due standard possono convivere.

    A installazione conclusa, la rete nazionale conterà circa 16.800 chilometri gestiti in Ertms. Dal punto di vista tecnologico il sistema adottato sarà l’Etcs Livello 2, lo stesso con il quale sono state equipaggiate fin dalla costruzione tutte le linee ad Alta velocità, nella versione più evoluta. Questo comporta un aggiornamento complessivo di tutta la parte impiantistica, insieme alle telecomunicazioni (Gsm-R) e all’alimentazione elettrica. Quasi contestualmente a quest’ultima gara, Trenitalia ha ottenuto un contributo comunitario a fondo perduto per equipaggiare con gli strumenti di bordo Etcs parte della propria flotta o per aggiornare tutti i treni già predisposti, con la Baseline 3, la versione più evoluta del sistema di controllo marcia treno.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

Aereo

  • L’Europa domina le spedizioni aeree globali

    L’Europa domina le spedizioni aeree globali

    Lo spedizioniere svizzero Kuehne + Nagel ha conquistato il vertice della classifica delle spedizioni aeree in termini di volumi e ricavi, davanti a Dhl, Dsv e DB Schenker. Un quartetto europeo che domina il trasporto aereo delle merci.
IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana

TECNICA

IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana
IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio

TECNICA

IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio
IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf

TECNICA

IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf
Nuova generazione di robot nella logistica Amazon

TECNICA

Nuova generazione di robot nella logistica Amazon
K44 Video | novità di Volvo nel diesel e nell’elettrico

TECNICA

K44 Video | novità di Volvo nel diesel e nell’elettrico
previous arrow
next arrow
530 milioni per l’idrogeno nei camion e nei treni

LOGISTICA

530 milioni per l’idrogeno nei camion e nei treni
Anche la logistica Amazon soffre di carenza di personale?

LOGISTICA

Anche la logistica Amazon soffre di carenza di personale?
Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile

LOGISTICA

Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile
Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri

LOGISTICA

Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri
Ministri UE approvano fine diesel per furgoni nel 2035

LOGISTICA

Ministri UE approvano fine diesel per furgoni nel 2035
previous arrow
next arrow
Laghezza entra nelle energie rinnovabili

ENERGIE

Laghezza entra nelle energie rinnovabili
Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente

ENERGIE

Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente
Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro

ENERGIE

Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro
Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo

ENERGIE

Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo
Idroelettrico stretto tra opportunità e problemi

ENERGIE

Idroelettrico stretto tra opportunità e problemi
previous arrow
next arrow
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow