Top
Array ( [0] => 26 [1] => 12 )

Primo piano

  • K44 videocast, Turbostar la nascita di un mito

    K44 videocast, Turbostar la nascita di un mito

    Iveco celebra il mito del Turbostar con una versione speciale dello S-Way e questo episodio del videocast K44 Tecno racconta come è nato questo modello iconico negli Anni Ottanta e perché ha avuto successo, diventando anche protagonista della serie tv Due assi per un turbo.

Podcast K44

Cronaca

  • Camionista condannato a due anni tre mesi per omicidio stradale

    Camionista condannato a due anni tre mesi per omicidio stradale

    Il Tribunale di Pesaro ha condannato a due anni e tre mesi di reclusione per omicidio stradale il giovane autista dell’autoarticolato contro cui il 7 febbraio 2021 si schiantò un furgone sull’A14, uccidendo i due occupanti. La causa un colpo di sonno.

Normativa

Autotrasporto

  • Girteka prevede un aumento dei costi dell’autotrasporto

    Girteka prevede un aumento dei costi dell’autotrasporto

    Secondo l’autotrasportatore lituano Girteka, l’introduzione delle nuove norme del Primo Pacchetto Mobilità sul trasporto internazionale comporterà un ulteriore aumento dei costi dell’autotrasporto. La società si dichiara comunque pronta.

    Bando di Rfi da 2,8 miliardi per l’Etcs su tutta la rete

    Svolta tecnologica epocale, è proprio il caso di dire, per le ferrovie italiane. Rfi, il gestore della rete, ha pubblicato il maxi bando di gara che sfiora l’importo di 2,8 miliardi di euro per estendere il sistema di segnalamento europeo Ertms/Etcs su tutto il territorio nazionale. Questo appalto segue di pochi mesi un’analoga gara del valore di 500 milioni di euro, già assegnata con un ribasso del 4,5% al raggruppamento di imprese che vede come capofila Hitachi Rail e come mandanti Alstom Ferroviaria e Celt, costituite in associazione temporanea.

    Il nuovo bando è suddiviso in quattro lotti che corrispondono alla ripartizione geografica da nord a sud. La gara prevede tempi stretti per le offerte in quanto scade il 28 febbraio 2022. Le ferrovie italiane, sulla spinta del Pnrr, sono quindi pronte a investire in tempi ravvicinati oltre tre miliardi di euro sul più evoluto sistema di supervisione e controllo della marcia dei treni, con un cronoprogramma e un impegno che non ha eguali in Europa e che ha radici lontane in quanto l’Ertms ha fatto il suo esordio operativo a livello continentale nel 2005 sulla linea AV Roma-Napoli.

    Con la prima gara già assegnata sono 700 i chilometri di linea che vengono attrezzati con il nuovo sistema che interessa parte della rete ferroviaria di Sicilia, Lazio, Abruzzo e Umbria. Ora con il nuovo appalto si coinvolge via via tutta la rete nazionale: il Pnrr prevede di attrezzare con la tecnologia Ertms fino a 3400 chilometri entro il 2026. Questa tempistica così stretta consentirà alle ferrovie italiane di accelerare e completare la migrazione tra i due sistemi entro il 2036.

    In una prima fase il sistema europeo sarà sovrapposto a quello nazionale, per poi rimanere l’unico standard di segnalamento, con notevoli vantaggi dal punto di vista della circolazione in termini di capacità delle linee e di sicurezza, ma anche per una drastica riduzione dei costi d’esercizio (scompariranno definitivamente tutti i segnali luminosi lungo le linee con i relativi impianti). Solo sulla Direttissima Roma-Firenze in via di aggiornamento, il sistema Etcs non viene sovrapposto a quello tradizionale, ma lo sostituisce integralmente senza un periodo in cui i due standard possono convivere.

    A installazione conclusa, la rete nazionale conterà circa 16.800 chilometri gestiti in Ertms. Dal punto di vista tecnologico il sistema adottato sarà l’Etcs Livello 2, lo stesso con il quale sono state equipaggiate fin dalla costruzione tutte le linee ad Alta velocità, nella versione più evoluta. Questo comporta un aggiornamento complessivo di tutta la parte impiantistica, insieme alle telecomunicazioni (Gsm-R) e all’alimentazione elettrica. Quasi contestualmente a quest’ultima gara, Trenitalia ha ottenuto un contributo comunitario a fondo perduto per equipaggiare con gli strumenti di bordo Etcs parte della propria flotta o per aggiornare tutti i treni già predisposti, con la Baseline 3, la versione più evoluta del sistema di controllo marcia treno.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Persone

Il trasporto refrigerato si muove in bicicletta

TECNICA

Il trasporto refrigerato si muove in bicicletta
Pininfarina disegna il camion elettrico cinese Deepway Xingtu

TECNICA

Pininfarina disegna il camion elettrico cinese Deepway Xingtu
DHL abbandona la costruzione di furgoni elettrici

TECNICA

DHL abbandona la costruzione di furgoni elettrici
Iveco diventa autonoma ed entra in Borsa

TECNICA

Iveco diventa autonoma ed entra in Borsa
Scania mette in strada il camion elettrico da 64 ton

TECNICA

Scania mette in strada il camion elettrico da 64 ton
previous arrow
next arrow
In GU il Decreto sui contributi per camion sostenibili

LOGISTICA

In GU il Decreto sui contributi per camion sostenibili
Conftrasporto chiede interventi per la sicurezza online

LOGISTICA

Conftrasporto chiede interventi per la sicurezza online
Arriva un nuovo Piano Generale dei Trasporti?

LOGISTICA

Arriva un nuovo Piano Generale dei Trasporti?
Maersk potenzia la logistica in Spagna

LOGISTICA

Maersk potenzia la logistica in Spagna
Il cyberattacco al primo posto tra i rischi aziendali

LOGISTICA

Il cyberattacco al primo posto tra i rischi aziendali
previous arrow
next arrow
L’aumento dell’energia costa sette miliardi all’autotrasporto

ENERGIE

L’aumento dell’energia costa sette miliardi all’autotrasporto
Rotterdam aumenta la varietà dei carburanti per le navi

ENERGIE

Rotterdam aumenta la varietà dei carburanti per le navi
Scoperto contrabbando di gasolio con base ad Asti

ENERGIE

Scoperto contrabbando di gasolio con base ad Asti
Parte al Mise il Tavolo sul costo dell’energia

ENERGIE

Parte al Mise il Tavolo sul costo dell’energia
Nel 2021 il gasolio per l’autotrasporto è aumentato del 19%

ENERGIE

Nel 2021 il gasolio per l’autotrasporto è aumentato del 19%
previous arrow
next arrow
Ferrovia Venezia-Trieste poco Tav, si salva con le merci

CAMIONSFERA

Ferrovia Venezia-Trieste poco Tav, si salva con le merci
Risposte UE sul nuovo distacco degli autisti

CAMIONSFERA

Risposte UE sul nuovo distacco degli autisti
La Serbia punta sui corridoi ferroviari ad alta capacità

CAMIONSFERA

La Serbia punta sui corridoi ferroviari ad alta capacità
Legge di Bilancio proroga la pensione anticipata per camionisti

CAMIONSFERA

Legge di Bilancio proroga la pensione anticipata per camionisti
UE chiarisce l’applicazione del distacco autisti

CAMIONSFERA

UE chiarisce l’applicazione del distacco autisti
Gara d’appalto per lotto ferroviario Pfons-Brennero

CAMIONSFERA

Gara d’appalto per lotto ferroviario Pfons-Brennero
Un camionista evita grave incidente a Lecco

CAMIONSFERA

Un camionista evita grave incidente a Lecco
K44 podcast | Come una coop di autotrasporto cerca autisti

CAMIONSFERA

K44 podcast | Come una coop di autotrasporto cerca autisti
Gavio ottiene concessioni per autostrade in Liguria e Toscana

CAMIONSFERA

Gavio ottiene concessioni per autostrade in Liguria e Toscana
Camionista condannato a due anni tre mesi per omicidio stradale

CAMIONSFERA

Camionista condannato a due anni tre mesi per omicidio stradale
K44 videocast | Formazione per i camion a Gnl

CAMIONSFERA

K44 videocast | Formazione per i camion a Gnl
Ferrocisterna perde Gnl nell’Interporto di Padova

CAMIONSFERA

Ferrocisterna perde Gnl nell’Interporto di Padova
In Germania un quarto dei camionisti è immigrato

CAMIONSFERA

In Germania un quarto dei camionisti è immigrato
Quattro camionisti morti in due giorni nel Sud

CAMIONSFERA

Quattro camionisti morti in due giorni nel Sud
K44 podcast | Le novità per il distacco nell’autotrasporto

CAMIONSFERA

K44 podcast | Le novità per il distacco nell’autotrasporto
previous arrow
next arrow