Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Cronaca

  • La revisione scaduta ferma carri armati per l’Ucraina

    La revisione scaduta ferma carri armati per l’Ucraina

    La Polizia Stradale ha controllato sull’autostrada tra Salerno e Caserta un convoglio di cinque autoarticolati che trasportavano carri armati Pzh 2000 in Germania per la guerra in Ucraina e tre camion sono stati bloccati per la revisione scaduta.

Normativa

Mare

  • La nuova diga di Genova non trova un costruttore

    La nuova diga di Genova non trova un costruttore

    Due cordate d’imprese hanno rinunciato a partecipare alla gara per costruire la nuova diga foranea del porto di Genova, dal valore di oltre un miliardo. Ora manca chi la costruirà a meno che l’Autorità portuale non cambi il bando.

    Sequestrati 200 milioni al Gruppo Adiletta

    Il 23 febbraio il Tribunale di Salerno ha ordinato il sequestro di quasi duecento milioni di euro “riconducibili ad un imprenditore di Nocera Inferiore, alla testa del gruppo Adiletta, attivo da circa 25 anni nel settore dei trasporti e della logistica”. Lo afferma un comunicato degli inquirenti, precisando che il sequestro riguarda il complesso dei beni dell’imprenditore, che sarebbero “provento di una pluralità di reati fiscali, consumati, per circa 25 anni, grazie al concorso di familiari e terzi compiacenti e mediante il ricorso a innumerevoli condotte illecite quali la fraudolenta sottrazione al pagamento delle imposte, l'utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, l'appropriazione indebita, la bancarotta fraudolenta e l'intestazione fittizia di beni a terzi prestanome”.

    La richiesta di sequestro è arrivata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno dopo indagini avviate nel 2016 a carico del clan di camorra Serino. Gli inquirenti spiegano che “attraverso il costante mancato pagamento dei tributi, per milioni di euro, l'imprenditore avrebbe dapprima finanziato le società in bonis del gruppo in grado di offrire le loro prestazioni (logistica e trasporto dei rifiuti) a prezzi estremamente concorrenziali e, nel contempo, avrebbe costituito una fitta rete aziendale operante attraverso meccanismi di frode al fisco e società da avviare al dissesto – cosiddette bad companies - sulle quali scaricare i debiti derivanti dal mancato pagamento delle imposte delle società attive del gruppo. Successivamente le società sarebbero state svuotate secondo schemi tipici: mutamento della ragione sociale e spostamento della sede, con contestuale cessione delle quote societarie a ridosso delle procedure di liquidazione”.

    Per evitare accertamenti fiscali e azioni giudiziarie a causa di diversi procedimenti penali avviati nel tempo, gli inquirenti ritengono che “l’imprenditore abbia via via ceduto le quote societarie detenute e le cariche ricoperte a favore di numerosi prestanome compiacenti. Nella prospettazione degli organi investigativi si è dimostrato che questi ultimi, nella maggioranza dei casi prossimi congiunti, erano in realtà meri esecutori delle disposizioni impartite dall'imprenditore, vero dominus del sistema criminale, e in realtà meri dipendenti delle aziende, con redditi modestissimi incompatibili con le ingenti movimentazioni di denaro a loro formalmente ricondotte”.

    Le indagini della Procura Distrettuale cli Salerno e della Polizia di Stato “hanno anche prospettato l'esistenza di plurimi contatti e rapporti di contiguità dell'imprenditore, oggetto del provvedimento ablatorio odierno, con esponenti di ambienti camorristici dell'area nocerino-sarnese. Gli approfondimenti investigativi di natura patrimoniale effettuati hanno acclarato come il nucleo familiare del soggetto proposto”. Il sequestro è avvenuto in diverse provincie italiane comprende undici società, 1500 autoarticolati, cento beni immobili, un’imbarcazione da diporto e una Ferrari.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

Aereo

  • L’Europa domina le spedizioni aeree globali

    L’Europa domina le spedizioni aeree globali

    Lo spedizioniere svizzero Kuehne + Nagel ha conquistato il vertice della classifica delle spedizioni aeree in termini di volumi e ricavi, davanti a Dhl, Dsv e DB Schenker. Un quartetto europeo che domina il trasporto aereo delle merci.

Ferrovia

  • Tredici condanne all’Appello bis per incidente di Viareggio

    Tredici condanne all’Appello bis per incidente di Viareggio

    Il 30 giugno la Corte di Appello di Firenze ha annunciato i verdetti del secondo processo di appello sull’incidente ferroviario che il 29 giugno 2009 causò 32 morti a Viareggio. L’ex amministratore delegato di FS ha avuto una riduzione della pena da sette a cinque anni.
IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana

TECNICA

IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana
IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio

TECNICA

IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio
IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf

TECNICA

IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf
Nuova generazione di robot nella logistica Amazon

TECNICA

Nuova generazione di robot nella logistica Amazon
K44 Video | novità di Volvo nel diesel e nell’elettrico

TECNICA

K44 Video | novità di Volvo nel diesel e nell’elettrico
previous arrow
next arrow
Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile

LOGISTICA

Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile
Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri

LOGISTICA

Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri
Ministri UE approvano fine diesel per furgoni nel 2035

LOGISTICA

Ministri UE approvano fine diesel per furgoni nel 2035
Ivano Russo lascia Confetra per Ram

LOGISTICA

Ivano Russo lascia Confetra per Ram
Fagioli potenza le attività in Australia

LOGISTICA

Fagioli potenza le attività in Australia
previous arrow
next arrow
Laghezza entra nelle energie rinnovabili

ENERGIE

Laghezza entra nelle energie rinnovabili
Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente

ENERGIE

Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente
Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro

ENERGIE

Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro
Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo

ENERGIE

Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo
Idroelettrico stretto tra opportunità e problemi

ENERGIE

Idroelettrico stretto tra opportunità e problemi
previous arrow
next arrow
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow