Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Le rilevazioni della Iata sul trasporto aereo delle merci del 2019 mostrano che è stato il peggiore anno dal 2009, quando scoppiò la crisi macroeconomica da cui il settore è emerso lentamente. Un’eventuale ripresa quest’anno potrebbe essere ostacolata dall’epidemia di coronavirus.

Podcast K44

Normativa

Poste collabora con Sennder per autotrasporto di linea


Ogni giorno, Poste Italiane utilizza ottocento veicoli industriali di autotrasportatori terzi per svolgere trasporti a carico completo su 2300 tratte, con una percorrenza di 450mila chilometri. Per ottimizzare quest'attività, la società postale ha avviato una collaborazione con la tedesca Sennder con lo scopo di creare una joint venture con sede in Italia. Nella fase iniziale, la nuova società sarà controllata da Poste Italiane e sarà costituita in coerenza con le linee del Piano Strategico Deliver 2022. La joint venture opererà con la divisione di Poste Comunicazione & Logistica nell'autotrasporto a lungo raggio. "L'iniziativa è parte del più ampio impegno assunto con il nostro nuovo modello di recapito Joint Delivery Model volto a modernizzare la nostra flotta e ad ottimizzare la nostra operatività logistica con soluzioni IT sempre più avanzate, conseguendo efficienze nei costi e riduzione delle emissioni di CO2", spiega l'amministratore delegato e direttore generale di Poste Italiane, Matteo Del Fante.
Sennder è una giovane società tedesca che ha sviluppato una piattaforma digitale che mette in collegamento l'offerta e la richiesta di autotrasporto, offrendo anche il tracciamento del viaggio. Ora gestisce 7500 veicoli industriali, che spazia dai furgoni con portata di una tonnellata agli autoarticolati, compresi allestimenti granvolume e refrigerati. "La partnership con Sennder permetterà a Poste Italiane di puntare anche sulla domanda di trasporto proveniente da terzi, sia dall'Italia sia dall'estero, beneficiando di economie di scala e di ottimizzazione tecnologica", precisa la società postale.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Confetra vuole più risorse per i porti

    Confetra vuole più risorse per i porti

    Commentando il Decreto Rilancio, il presidente di Confetra riconosce passi in avanti sulle agevolazioni fiscali, ma chiede maggiori risorse per i porti e un processo di semplificazione.

Mare