Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Offensiva ungherese contro modifiche all’autotrasporto internazionale


    In una lettera inviata il 25 giugno 2018, il segretario generale dell'associazione ungherese degli autotrasportatori Nit invita i parlamentari europei del suo Paese a "proteggere gli interessi degli operatori ungheresi in modo indipendente dal partito politico o della corrente". La lettera si riferisce al primo Pacchetto Mobilità – quello che modifica le regole sui tempi di guida e di riposo, sul cabotaggio stradale e sul distacco internazionale degli autisti – che sarà votato dall'Europarlamento all'inizio di luglio. Nell'introduzione, la Nit ricorda che "dopo l'ingresso nell'Unione Europea, grazie all'alto livello dei propri servizi, gli operatori ungheresi hanno conquistato una significativa quota di mercato nell'autotrasporto dell'Europa occidentale. Questa quota di mercato disturba le società di trasporto degli altri Stati membri, che offrono gli stessi servizi a costi più alti, perdendo così quote di mercato".
    L'associazione afferma che la battaglia sul primo Pacchetto Mobilità è di natura politica e l'autotrasporto ungherese "è sul punto di essere estromesso dal mercato europeo". Quindi, chiede ai suoi europarlamentari di "non permettere che l'autotrasporto internazionale rientri nell'ambito di applicazione della Direttiva sul distacco". La sua applicazione al trasporto stradale, conclude la lettera della Nit "rappresenta un significativo pericolo per un settore che produce il sei percento del Pil e impiega 110mila lavoratori. Impedite questo protezionismo dell'Europa occidentale e opponetevi all'estensione della Direttiva sul distacco al trasporto stradale e ferroviario".
    Contemporaneamente, l'amministratore delegato della più grande azienda di autotrasporto ungherese, la Waberer's International, ha rilasciato un'intervista al giornale tedesco TransAktuell, dove nega di svolgere cabotaggio stradale in Europa e respinge l'accusa di praticare dumping sociale degli autisti. "I nostri concorrenti non sono le imprese di media dimensione, ma i colossi come DB Schenker, DHL, DSV e Kuehne + Nagel, che non possono competere con noi perché usano molto sub-appalto nell'autotrasporto", afferma Ferenc Lajkó. Egli sostiene anche che oggi non c'è una grande differenza tra le paghe dell'est e quelle dell'ovest, perché le prime sono cresciute a causa della mancanza di autisti: "Tre anni fa abbiamo aumentato le paghe del venti percento e oggi competiamo sulla produttività, sull'efficienza, sul fattore di carico e sull'economia di scala negli acquisti".

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Il gruppo armatoriale napoletano Grimaldi potenzia la sua presenza in Spagna tramite l’acquisto dalla Naviera Armas Trasmediterránea di cinque traghetti e due terminal portuali a Barcellona e Valencia.

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Amazon aprirà tre logistiche in Veneto

LOGISTICA

Prefetto di Piacenza chiede Tavolo governativo su FedEx

LOGISTICA

Deutsche Post stanzia sette miliardi nella logistica sostenibile

LOGISTICA

Il profilo di chi cerca lavoro nella logistica

LOGISTICA

Prosegue lo sciopero SiCobas alla FedEx
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione

CAMIONSFERA

Il raddoppio della ferrovia adriatica fa solo un mezzo passo

CAMIONSFERA

Progetto di nuovo canale tra Mar Rosso e Mediterraneo

CAMIONSFERA

Libera circolazione dei camion per tutto aprile
previous arrow
next arrow
Slider