Array ( [0] => 9 [1] => 42 [2] => 30 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

K44 podcast: le nuove tecnologie nella manutenzione della flotta

Una volta era l’orecchio dell’autista a cogliere i segnali di un malfunzionamento del camion, oggi non è più così. Sia perché le cabine sono isolate acusticamente dal vano motore, sia perché i veicoli sono diventati macchine molto complesse che si possono guastare anche in modo silenzioso. Insomma, l’autista può poco per prevenire un grave danno che può fermare il camion per strada. In compenso c’è la tecnologia, che invece sa cogliere ogni minima variazione nel funzionamento del veicolo e può segnalare il rischio di fermi prima che accadano. Ne parla questo podcast di K44 La voce del trasporto riportando l’esperienza di una flotta internazionale, la Torello. Utilizza la manutenzione predittiva Uptime di Mercedes-Benz, che ci viene spiegata da Domenico Andreoli, responsabile marketing della Stella. Buon ascolto.

 

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

  • Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Il progetto ADRIPASS ha lo scopo di migliorare l’accessibilità delle reti di trasporto europee con connessioni più efficienti dai porti dell’Adriatico all’entroterra e riducendo i tempi di attese alle frontiere dei Balcani. Ne parla una conferenza online il 2 dicembre.

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Due gru ferroviarie al PSA Pra’

    Due gru ferroviarie al PSA Pra’

    Il terminal container PSA Pra’ del porto di Genova ha messo in servizio due gru di ferrovia, che hanno richiesto un investimento di sette milioni di euro. Contribuiscono ad aumentare il trasporto su rotaia dei contenitori.