Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Europarlamento respinge tre mozioni contro riforma autotrasporto

L’8 luglio il Parlamento Europeo ha votato nella sessione plenaria il testo del Primo Pacchetto Mobilità, che contiene la riforma dell’autotrasporto internazionale per contrastare la concorrenza sleale e il dumping sociale. Fino all’ultimo momento i Paesi contrari (soprattutto dell’Europa orientale) hanno cercato di convincere gli europarlamentari a respingere il testo approvato dal Consiglio d’Europa, sia con lettere inviate ai singoli europarlamentari, sia con manifestazioni di autotrasportatori.

In aula, gli europarlamentari che si oppongono alla riforma hanno compiuto un'azione per bloccarla presentando tre mozioni procedurali per respingere le posizioni del Consiglio d’Europa sul distacco trans-nazionale degli autisti, il tempo di guida e il cabotaggio stradale. Tutte le mozioni sono state respinte con un’ampia maggioranza, rispettivamente 469 voti contro e 218 a favore, 524 contro e 162 a favore, 513 contro e 174 a favore. L’esito della votazione sull’intero Pacchetto Mobilità sarà annunciato in una conferenza stampa che si svolgerà alle 9 di mattina del 9 luglio 2020.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Dopo l’annuncio di un nuovo piano mirato a riconvertire aree portuali e retroportuali a depositi doganali per container e merci, il Gruppo Enel ha rivelato alcuni dettagli su quali saranno in concreto le idee e le ambizioni di Enel Logistics in questa nuova area di business.

Mare