Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Austria potrebbe vietare la svolta a destra dei camion senza sensori

    Il tuo camion non ha un dispositivo che tramite un segnale acustico o luminoso ti avverte se nell’angolo cieco destro c’è un pedone, un ciclista, un motociclista o un veicolo? Allora non può svoltare a destra e puoi girare solo a sinistra, dove la visibilità laterale è migliore. Non è satira, ma potrebbe esserlo, visto che questa notizia viene da un Paese, l’Austria, governato da una maggioranza che conta ance un partito di destra, l’Oevp. E non è neppure una fake news, perché la fonte è l’autorevole associazione mondiale del trasporto stradale Iru, che è stata informata dall’associazione dell’autotrasporto austriaca AISÖ (e rilanciata in Italia dalla Fiap).

    Da quanto ne sappiamo, a gennaio 2020 il Governo Federale austriaco ha notificato all’Unione Europea (per verificare la compatibilità con la normativa comunitaria) il testo di una Legge, non ancora in vigore, che prevede appunto il divieto di svolta a destra per tutti i veicoli con massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate che non hanno un dispositivo che previene l’investimento di un veicolo o un di pedone che in quel momento si trova sul lato destro del camion. La norma precisa che non basta avere una telecamera laterale, ma ci vuole un sistema Turn-off, ossia che avverte in modo attivo il conducente tramite un segnale acustico od ottico o, meglio ancora, ferma automaticamente il camion se c’è il rischio di un investimento.

    La nota dell’Iru aggiunge che se l'Unione Europea non porrà obiezioni di mercato, la Legge potrebbe entrare in vigore addirittura nell’aprile 2020, concedendo un periodo di transizione solamente fino alla fine di quest’anno e un esonero solamente per alcune categorie di trasporti speciali e per gli autobus. Questi sistemi di sicurezza sono già disponibili sui veicoli industriali dell'ultima generazione, ma quelli effettivamente circolanti sono pochi. Non è chiaro come Vienna pensi di sostituire l’intero parco circolante austriaco in dieci mesi. È semplicemente impossibile perché non ci sono le condizioni economiche e operative per farlo. Comunque bisognerà aspettare l'emanazione della Legge, sempre che Bruxelles non la ritenga incompatibile con le norme comunitarie.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Cambianica ha ampliato e rinnovato la sede
    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Crolla ponte mobile nel porto della Spezia

    Crolla ponte mobile nel porto della Spezia

    Una parte del ponte mobile sulla Darsena Pagliari del porto della Spezia ha ceduto mentre era in fase di manovra e ciò ha evitato che ci fossero vittime. L’Autorità portuale afferma che era stato controllato il 24 marzo.

TECNICA

Il camion paga da solo il rifornimento di gasolio

TECNICA

Citroën presenta un microvan elettrico per l’ultimo miglio

TECNICA

Nasce il gemello digitale del container aereo

TECNICA

Iveco rinnova i camion per l’edilizia

TECNICA

K44 videocast: La nuova generazione di Volvo FH e FH16
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

K44 videocast: l’impatto della pandemia nel trasporto

LOGISTICA

Dachser Food Logistics apre logistica a Lodi

LOGISTICA

Dsv Panalpina espande l’attività in Sud Africa

LOGISTICA

Centrali elettriche dismesse diventeranno depositi doganali

LOGISTICA

Due coop di trasporto alimentare si fondono in Good Truck
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Stretta di Londra sui clandestini in camion

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

A12 chiusa ai camion tra Lavagna e Sestri Levante

CAMIONSFERA

In Danimarca inizia un importante processo sullo sfruttamento di autisti

CAMIONSFERA

Divieti straordinari per camion sull’A22 a maggio e giugno

CAMIONSFERA

Finanza scopre un traffico di ricambi camion contraffatti

CAMIONSFERA

Un nastro giallo sul retrovisore per ringraziare i camionisti

CAMIONSFERA

Controlli europei sui camion dal 10 al 16 maggio

CAMIONSFERA

Tornano i divieti di circolazione festivi per i camion

CAMIONSFERA

K44 podcast: l’autotrasporto conta sul camion usato

CAMIONSFERA

Nuova proroga per l’Autobrennero, ma è stallo sulla concessione

CAMIONSFERA

La Camera acquisisce un esposto sulle autostrade liguri

CAMIONSFERA

Infrastrutture stradali, dati carenti e sicurezza aleatoria

CAMIONSFERA

Rinvio del rendiconto per contributi all’acquisto di camion

CAMIONSFERA

Indagini sulla morte di un camionista a Ravenna

CAMIONSFERA

Salari degli autisti italiani sono calati del 10% dal 2010

CAMIONSFERA

Nasce un portale per l’assunzione di camionisti
previous arrow
next arrow
Slider