Primo piano

  • La Liguria vuole raggiungere sei milioni di teu

    La Liguria vuole raggiungere sei milioni di teu

    L'autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale annuncia che ad agosto 2019 è ripresa la crescita dei traffici container dopo il crollo del ponte Morandi e l'obiettivo è raddoppiare i volumi entro il 2026, considerando anche Savona.  

Podcast K44

Normativa

Arresto per caporalato nell’autotrasporto in Lombardia


L'inchiesta sull'azienda di autotrasporto d'Inverigo è stata condotta da una squadra che comprendeva i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Como e del Nucleo Operativo del gruppo tutela del lavoro di Milano e del Reparto Operativo di Roma, degli Ispettori del Lavoro di Como, dell'Inps, della stazione Carabinieri di Lurago d'Erba e della compagnia di Erba della Guardia di Finanza. Questa squadra ha svolto per due mesi indagini sull'azienda comasca, ma anche su quattro imprese che stavano lavorando nel suo piazzale durante l'ispezione. Dall'indagine sono emersi elementi per accusare il titolare della piccola azienda di autotrasporto, di nazionalità peruviana, di sfruttamento del lavoro.
Secondo gli inquirenti, l'uomo utilizzava alcuni immigrati per consegnare in Lombardia elettrodomestici, che sarebbero stati costretti a lavorare in nero fino a sedici ore con una paga oraria di 3,12 euro, sfruttando il loro stato di bisogno, a fronte di percorrenze che potevano raggiungere i seicento chilometri. La sua azienda operava in subappalto per un'altra società di trasporto, che a sua volta aveva in appalto le attività di consegna e montaggio di elettrodomestici ai clienti finali per conto di alcuni negozi e catene di grande distribuzione. Al termine dell'inchiesta, l'imprenditore peruviano è stato arrestato in flagranza di reato ed è stata disposta la sospensione dell'attività per la sua impresa e per un'altra che operava nel suo piazzale. Entro 24 ore dal provvedimento di sospensione, le due aziende hanno messo in regola i lavoratori.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

  • Camionisti scioperano in Senegal contro il racket dei controlli

    Camionisti scioperano in Senegal contro il racket dei controlli

    Gasolio troppo caro, mancanza di aree di sosta per riposare e controlli su strada da parte della Polizia che si traducono nel pagamento di tangenti: questi sono i motivi che hanno spinto migliaia di autisti di camion senegalesi a spegnere i motori il 19 febbraio 2020.

Logistica

  • Il coronavirus si avvicina alla logistica italiana

    Il coronavirus si avvicina alla logistica italiana

    Il primo focolaio italiano del virus Covid-19 è stato rilevato nella provincia di Lodi, una delle aree più importanti per la logistica e il trasporto delle merci. Una quarantena in queste piattaforme potrebbe causare gravi disagi alla supply-chain. Serve un piano d’emergenza anche per questo settore, essenziale al rifornimento di …

Mare

  • Cma Cgm cancella alcune partenze verso l’Italia

    Cma Cgm cancella alcune partenze verso l’Italia

    La compagnia marittima francese Cma Cgm ha ridotto le partenze di portacontainer dalla Cina a causa del coronavirus e alcune di queste coinvolgono anche i porti italiani. La compagnia francese mette in guardia anche sulle criticità legate ai container refeer nel Paese asiatico.