Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Il 20 agosto 2020 entrerà in vigore il primo Regolamento della riforma europea dell’autotrasporto e l’associazione degli autotrasportatori rumena Untrr chiede all’UE chiarimenti sul rientro degli autisti.

Podcast K44

Normativa

Arrestata banda di contrabbandieri di gasolio


La Guardia di Finanza ha concluso un'altra importante operazione contro il contrabbando di carburanti sgominando una banda che ha importato illegalmente quattro milioni di litri di gasolio dalla Slovenia e dalla Polonia. L'organizzazione seguiva l'intera filiera logistica, dall'importazione tramite documenti contraffatti sino alla vendita al dettaglio in alcune pompe bianche. Il 3 dicembre la Finanza ha tirato le fila dell'inchiesta iniziata a gennaio 2019, con un'operazione che ha coinvolto duecento militi e che ha portato all'arresto di sedici persone in Lazio, Campania e Puglia (quattordici in carcere e due ai domiciliari), alla notifica di quattro obblighi di dimora e di nove divieti a esercitare imprese e uffici direttivi. I reati contestati a vario titolo sono associazione per delinquere, contrabbando di prodotti petroliferi, ricettazione e auto-riciclaggio. L'inchiesta ha coinvolto anche sedici società che gestivano distributori di carburanti e depositi commerciali, cui sono state sospese le licenze di deposito autorizzato.
L'operazione Ghost Fuel è stata condotta dal Terzo Nucleo Operativo della Guardia di Finanza di Roma e in quasi un anno ha portato alla luce questa organizzazione, che aveva anche diramazioni all'estero e comprendeva diverse figure, compresi contabili e gestori di distributori di carburante. Il gasolio entrava in Italia con autobotti che lo caricavano in Slovenia e Polonia e viaggiava con documentazione che dichiarava il trasporto di prodotti non soggetti ad accise, come oli lubrificanti. In Italia, le autobotti scaricavano in alcuni piazzali gestiti dai contrabbandieri nell'area romana (a Fiano Romano, via della Magliana e via della Tenuta di Santa Cecilia). Qua il gasolio era travasato su altre autobotti che avevano documenti di accompagnamento falsi per portarlo in due depositi commerciali a Pomezia e Formello, che secondo gli inquirenti erano la base logistica della banda.
In questi depositi il gasolio restava poco tempo ed era presto inviato alla vendita al dettaglio, che avveniva attraverso una rete di distributori no-logo che conoscevano l'origine del carburante. L'organizzazione comprendeva diverse figure: autotrasportatori che spostavano il gasolio, staffette e vedette che li proteggevano per evitare che i camion fossero controllati su strada o nei depositi, contabili che creavano i documenti di accompagnamento (facendo apparire il pagamento dell'accisa e aggiustando la registrazione dell'ingresso e uscita del carburante dai depositi) e distributori finali. Gli inquirenti hanno stimato che l'organizzazione ha venduto quattro milioni di litri di gasolio, evadendo 1,1 milioni d'Iva e 2,5 milioni di accise. Durante l'operazione, i Finanzieri hanno colto in flagrante undici persone mentre travasavano il carburante e al termine ha sequestrato 450mila litri di gasolio, 27 automezzi, un deposito commerciale e undici autopompe.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Mercedes svela l’Actros speciale Edition 2

    Mercedes svela l’Actros speciale Edition 2

    Mercedes-Benz Trucks svela un’edizione speciale dell’ammiraglia stradale Actros, denominata Edition 2, che sarà venduta da gennaio 2021 in soli quattrocento esemplari. Per chi vuole un veicolo industriale personalizzato e completo di equipaggiamenti per comfort e sicurezza.

Logistica

  • Nuovi transpallet  e stoccatori Still per corsie strette

    Nuovi transpallet e stoccatori Still per corsie strette

    Still amplia la gamma di equipaggiamenti progettati per il carico e scarico dei veicoli industriali e per lo stoccaggio in corsie strette con il transpallet EXH-S 20/25 e lo stoccatore doppio EXD-S 20. Posto di guida più confortevole e sicuro.

Mare

  • Ripresa estiva del container al porto di Genova

    Ripresa estiva del container al porto di Genova

    Ad agosto, il porto di Genova resta in rosso rispetto allo stesso mese del 2019 ma mostra un recupero rispetto ai mesi precedenti per quanto riguarda il tonnellaggio complessivo. Ma i container crescono anche rispetto allo scorso anno, compresi quelli gateway pieni.