Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Terminal di Milano e Brescia sulla sella di lancio

    Terminal di Milano e Brescia sulla sella di lancio

    Il Piano commerciale Rfi 2021-2024 prevede il potenziamento dei terminal intermodali di Milano Smistamento e di Brescia Est. Gli interventi saranno svolti da Terminal AlpTransit, società di Mercitalia e Hupac.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Alla sbarra autotrasportatori per furto gasolio all’Eni


    Secondo gli inquirenti, l'organizzazione riusciva a contrabbandare benzina e gasolio dalla raffineria con la complicità di personale interno e di alcuni camionisti. In pratica, era segnato sulla documentazione ufficiale un volume di carburante minore rispetto a quello effettivamente caricato sulle autocisterne, vendendo la parte non registrata in nero, tramite alcune stazioni di servizio compiacenti. Alla chiusura dell'inchiesta, il pubblico ministero ha chiesto il rinvio a giudizio per ventuno persone.
    Al centro dell'organizzazione ci sarebbero due dipendenti della CTS, responsabili del piazzale di Livorno, un dipendente della Siti.cem Maintenance e quattro autisti. Queste persone hanno subito le accuse più rilevanti, compresa l'associazione per delinquere. Secondo il capo d'accusa, gli autotrasportatori si scambiavano informazioni per evitare i controlli ispettivi e per condividere le stazioni di servizio dove vendere il carburante rubato. Inoltre, avrebbero manomesso i contalitri delle autocisterne.
    La complicità dei responsabili di piazzale sarebbe stata acquisita con denaro, ma anche con buoni per la benzina. La loro collaborazione era necessaria per alterare i piani di carico e caricare sui camion il carburante non contabilizzato. Inoltre, gli inquirenti ritengono che il prodotto ottenuto illecitamente sarebbe stato stoccato nei depositi della CTS, dove avvenivano anche le operazioni di trasbordo.
    Diciassette autotrasportatori sono indagati per appropriazione indebita continuata, non solo per avere contribuito al trasporto del carburante in nero, ma anche per averlo usato per i loro stessi automezzi. Riuscivano a farlo con una manomissione che consentiva di aprire la valvola di carico per introdurre nella cisterna tubi per asportare il carburante eludendo i sigilli metrici.
    Lo stesso impianto di Livorno è finito a novembre nel fascicolo di un'altra indagine avviata dalla Procura di Prato. In questo caso, la sottrazione di carburante - si parla di ben sessanta milioni di litri - sarebbe avvenuta dall'oleodotto che connette la raffineria Eni con i depositi di Calenzano. Tra i ventotto inquisiti, ci sono anche due ex direttori della raffineria toscana, il direttore delle spedizioni e quello della gestione operativa, ma anche tre dipendenti della Camera di Commercio, che avrebbero omesso i controlli agli strumenti di misura di Calenzano, e due dipendenti dell'Agenzia delle Dogane, che avrebbero falsificato i verbali di verifica.
    L'asportazione del carburante dall'oleodotto sarebbe avvenuta, banalmente, praticando un foro nell'oleodotto e "aspirando" il carburante quando l'impianto era a bassa pressione. Il sistema per mascherare la frode era meno semplice: prevedeva la manomissione dei sigilli dei misuratori fiscali nel deposito di Calenzano (che rifornisce i distributori della Toscana e di parte del Nord Italia) e la modifica al software di gestione. In questo modo, il carburante spariva senza lasciare traccia nella documentazione. Gli inquirenti hanno scoperto la frode dopo avere rilevato perdite dalla pipeline nella zona di Pontedera.
    Il deposito di Calenzano è fiscale, ossia il carburante arriva senza accisa ed esce con il prezzo gravato dall'imposta. Contrabbandandolo, era possibile lucrare sulla differenza tra presso industriale e quello alla pompa. Ora, l'inchiesta prosegue per scoprire la rete logistica per la distribuzione e vendita del prodotto.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Cambianica ha ampliato e rinnovato la sede
    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Il camion paga da solo il rifornimento di gasolio

    Il camion paga da solo il rifornimento di gasolio

    Mercedes-Benz e Shell stanno sperimentando un sistema di pagamento automatico del rifornimento di gasolio nelle stazioni di servizio di Stoccarda. Rende l’operazione più veloce e contrasta le frodi.

Mare

TECNICA

Il camion paga da solo il rifornimento di gasolio

TECNICA

Citroën presenta un microvan elettrico per l’ultimo miglio

TECNICA

Nasce il gemello digitale del container aereo

TECNICA

Iveco rinnova i camion per l’edilizia

TECNICA

K44 videocast: La nuova generazione di Volvo FH e FH16
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

K44 videocast: l’impatto della pandemia nel trasporto

LOGISTICA

Dachser Food Logistics apre logistica a Lodi

LOGISTICA

Dsv Panalpina espande l’attività in Sud Africa

LOGISTICA

Centrali elettriche dismesse diventeranno depositi doganali

LOGISTICA

Due coop di trasporto alimentare si fondono in Good Truck
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Stretta di Londra sui clandestini in camion

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

A12 chiusa ai camion tra Lavagna e Sestri Levante

CAMIONSFERA

In Danimarca inizia un importante processo sullo sfruttamento di autisti

CAMIONSFERA

Divieti straordinari per camion sull’A22 a maggio e giugno

CAMIONSFERA

Finanza scopre un traffico di ricambi camion contraffatti

CAMIONSFERA

Un nastro giallo sul retrovisore per ringraziare i camionisti

CAMIONSFERA

Controlli europei sui camion dal 10 al 16 maggio

CAMIONSFERA

Tornano i divieti di circolazione festivi per i camion

CAMIONSFERA

K44 podcast: l’autotrasporto conta sul camion usato

CAMIONSFERA

Nuova proroga per l’Autobrennero, ma è stallo sulla concessione

CAMIONSFERA

La Camera acquisisce un esposto sulle autostrade liguri

CAMIONSFERA

Infrastrutture stradali, dati carenti e sicurezza aleatoria

CAMIONSFERA

Rinvio del rendiconto per contributi all’acquisto di camion

CAMIONSFERA

Indagini sulla morte di un camionista a Ravenna

CAMIONSFERA

Salari degli autisti italiani sono calati del 10% dal 2010

CAMIONSFERA

Nasce un portale per l’assunzione di camionisti
previous arrow
next arrow
Slider