Array ( [0] => 31 )

Primo piano

  • Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Il 20 agosto 2020 entrerà in vigore il primo Regolamento della riforma europea dell’autotrasporto e l’associazione degli autotrasportatori rumena Untrr chiede all’UE chiarimenti sul rientro degli autisti.

Podcast K44

Normativa

Camionista arrestato in Campania per immigrazione clandestina

Sembrava una consueta richiesta di soccorso: nel pomeriggio dell’11 settembre 2020, un camionista ha telefonato al 113 per segnalare un autoarticolato straniero fermo sul raccordo autostradale per Benevento, con l’autista in evidente difficoltà. È quindi intervenuta una pattuglia della Polstrada che, giunta sul posto, ha sentito dei rumori provenienti dall’interno del semirimorchio frigorifero. Quando lo hanno aperto, vi hanno trovato otto persone nascoste tra i pallet di prodotti ortofrutticoli. Dopo averli ricoverati in ospedale e attuato i controlli anticovid, gli agenti hanno interrogato gli otto stranieri.

Grazie alla loro testimonianza, la Polstrada ha ricostruito gli eventi che li hanno portati in Italia. Dopo essere arrivati in Grecia, hanno deciso di entrare in Italia attraverso il mare e hanno quindi contattato un cittadino curdo, che li ha prima nascosti in un bosco e poi imbarcati nel semirimorchio dove sono stati trovati dalla Polizia. Per attraversare l’Adriatico sul camion, gli afgani hanno pagato tra 2500 e 4000 euro a testa. Il loro obiettivo era congiungersi con familiari che abitano in Francia, Germania e Svizzera.

Dopo avere raccolto queste testimonianze, gli inquirenti hanno accusato l’autista dell’autoarticolato, un bulgaro, di essere consapevole di avere a bordo gli immigrati e quindi complice del traffico. Lo hanno quindi arrestato con l’accusa di avere favorito l’ingresso illegale degli afgani, con l’aggravante di averli esposti a pericoli, perché li aveva lasciati per quaranta ore in un ambiente refrigerato.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Violento incendio nell’area portuale di Ancona

    Violento incendio nell’area portuale di Ancona

    Nella notte del 15 settembre è scoppiato un violento incendio all’interno dell’area portuale di Ancona ex Tubimar, in una zona dove ci sono soprattutto capannoni d’industrie. Distrutti edifici e camion parcheggiati vicino alle banchine, ma non ci sarebbero vittime.