Array ( [0] => 11 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Droni Ups per consegne ai pensionati in Florida

Il coronavirus sta favorendo la distribuzione nell’ultimo miglio con piccoli velivoli a guida autonoma, che permettono la consegna favorendo il distanziamento sociale. All’inizio di maggio Ups Flight Forward e Cvs Health Corporation hanno annunciato un servizio di consegna di medicinali con due droni Matternet M2 alla più ampia comunità di pensionati degli Stati Uniti, che ospita oltre 135mila residenti. È la comunità The Villages della Florida, che riceverà dal cielo i prodotti soggetti a prescrizione medica da una farmacia della catena Cvs.

“Il nuovo servizio di consegna con i droni permetterà a Cvs di effettuare in maniera efficiente e sicura le consegna dei medicinali a questa grande comunità di pensionati, assicurando ai residenti di poter ricevere i medicinali senza doversi allontanare dalle loro abitazioni” ha dichiarato Scott Price, Chief Strategy and Transformation Officer di Ups. “Ups è impegnata nel contribuire alla lotta contro la diffusione del coronavirus e questo servizio rappresenta un altro modo per sostenere i clienti del settore healthcare e le persone offrendo soluzioni innovative”.

La collaborazione tra Ups e Cvs per valutare le consegne con droni è iniziata nel 2019, quindi prima della pandemia di Covid-19 e a novembre avevano compiuto con successo le prime consegne di medicinali a Cary, nella Carolina del Nord. “Ora più che mai è fondamentale che i clienti abbiano accesso ai medicinali prescritti”, spiega Jon Roberts, Executive Vice President e Chief Operating Officer di Cvs Health. “Il servizio di consegna con i droni offre una soluzione innovativa per i nostri clienti e si somma al servizio di ritiro presso il punto vendita, ai servizi di consegna gratuita e al servizio drive through con consegna in auto”.

Il servizio per The Villages rispetta la normativa Part 107 della Federal Aviation Administration, con l’autorizzazione a operare durante la pandemia e ad esplorare le esigenze che si presenteranno nel corso del periodo. Il progetto potrebbe essere esteso per includere le consegne di altre due farmacie Cvs presenti nell’area. I primi voli copriranno meno di un chilometro e svolgeranno le consegne in un luogo vicino alla comunità di pensionati da dove, inizialmente, sarà un veicolo su gomma a completare la consegna fino alla porta dei residenti.

Ups Flight Forward sta valutando di sostenere il settore healthcare nella lotta per fermare la diffusione del coronavirus. In aprile, la società ha annunciato la propria partecipazione ai test in Virginia insieme al governo e ai partner statunitensi per determinare il modo in cui i sistemi aerei senza pilota possono aiutare i professionisti sanitari a combattere la diffusione del virus. Nel 2019 Ups Flight Forward,ha già compiuto oltre 3700 voli con i droni Matternet secondo la normativa Part 107 e ha conseguito la certificazione Standard Part 135 Air Carrier della Faa per gestire una compagnia aerea di droni.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    Cinque sigle dell’autotrasporto chiedono un incontro al Governo per affrontare i problemi degli autotrasportatori dell’acciaio che lavorano con l’ArcelorMittal, soprattutto il ritardo dei pagamenti e la revisione delle condizioni contrattuali.

Logistica

  • Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Dopo i 107 casi di positività al coronavirus, i controlli dell’Ausl di Bologna hanno rivelato almeno diciotto persone positive che operano nella vicina piattaforma Tnt. I sindacati chiedono provvedimenti per fermare il contagio.

Mare

  • Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Il sindacato di base SiCobas ha bloccato per alcune ore l’accesso del terminal container del porto di Napoli Conateco nell’ambito di una vertenza contro il licenziamento di alcuni lavoratori. Ripercussioni anche nella viabilità cittadina.