TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Rischio di fallimento per la Pedemontana Lombarda

E-mail Stampa PDF

La Procura di Milano ha presentato istanza di fallimento presso la sezione fallimentare del Tribunale. L'ipotesi è che la società versi in stato di insolvenza, con oltre trecento milioni di debiti verso banche e società finanziatrici.


Pedemontana lombarda pannello variabileGiovedì 22 giugno 2017 i pubblici ministeri Roberto Pellicano, Paolo Filippini e Giovanni Polizzi hanno presentato presso il tribunale di Milano una corposa istanza con la richiesta di fallimento per l'Autostrada Pedemontana Lombarda. Secondo la Procura sussisterebbe l'ipotesi che la società si trovi in difetto del requisito di continuità aziendale e versi in stato d'insolvenza, ossia l'impresa non è considerata più in grado di continuare a svolgere la propria attività in un prevedibile futuro e di conseguenza sia passibile di messa in liquidazione o assoggettabile a procedure concorsuali, come appunto il fallimento.
L'incompiuta Pedemontana è una delle tante problematiche infrastrutture italiane per la cui conclusione rimane difficile stabilire una data precisa, sia per l'imponenza dell'opera che per il reperimento di fondi. Inoltre, le stime di traffico considerate sbagliate, un precario piano economico finanziario e i prestiti delle banche da rinegoziare hanno aggravato ulteriormente la situazione, tanto che, Antonio Di Pietro – ex presidente della società dimessosi ad aprile 2017 – aveva già sottolineato come il progetto andasse rivisto a causa della sua eccessiva maestosità e del gravoso impegno economico (circa due miliardi di euro per ultimare 157 chilometri).
Anche sull'impossibilità di pagare regolarmente i propri debiti si basa la richiesta di fallimento: 150 milioni verso la società controllante Serravalle (Regione Lombardia) e circa 200 milioni di euro nei confronti di Intesa, Ubi e altri istituti creditizi. Il 24 luglio 2017 si svolgerà l'udienza per capire quale futuro avrà la Pedemontana Lombarda, mentre Maurizio d'Andrea – attuale presidente di APL – replica dichiarando: "La richiesta della procura ci sorprende in quanto a nostro avviso non esiste alcun stato d'insolvenza che giustifichi la richiesta di fallimento. Siamo fiduciosi che il 24 luglio il giudice accoglierà le nostre controdeduzioni".

Davide Debernardi

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 4171

Camionsfera TV

Banner Trasporto Online 180x250 marzo 2016

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Ultime Logistica

Immagine
Kuehne + Nagel serve logistica farmaco Sanofi
Venerdì 22 Settembre 2017
Lo spedizioniere ha firmato un contratto con l'industria farmaceutica per gestire lo stoccaggio delle materie prime e servizi per GDO da una... Leggi tutto...
Immagine
Due spedizionieri arrestati per contrabbando di alcool
Venerdì 22 Settembre 2017
La Guardia di Finanza di Rieti ha concluso l'operazione Meeting contro un traffico di bevande alcoliche che ha evaso il pagamento dell'Iva e delle... Leggi tutto...
Immagine
CPL contesta disdetta contratto SDA per Carpiano
Venerdì 22 Settembre 2017
Il Consorzio Progresso Logistico che ha gestito la piattaforma logistica di Carpiano prima del cambio di appalto che ha scatenato lo sciopero dei... Leggi tutto...
Immagine
Bruxelles approva vendita Logicor ai cinesi
Giovedì 21 Settembre 2017
La Commissione Europea ha dato il via libera al fondo China Investment Corporation per acquisire la società immobiliare specializzata in logistica.... Leggi tutto...
Immagine
SDA annuncia rallentamenti operativi per sciopero
Giovedì 21 Settembre 2017
Il 21 settembre, il corriere del Gruppo Poste Italiane comunica disagi a causa dello sciopero a oltranza di due sindacati di base, che prosegue in... Leggi tutto...
Immagine
HNA offre un miliardo per logistica a Singapore
Giovedì 21 Settembre 2017
Il Gruppo cinese intende conquistare la compagnia logistica CWT, ora nella mani dell'Autorità Portuale della città asiatica, offrendo un miliardo... Leggi tutto...
Immagine
La logistica in Romania fattura 10 miliardi
Giovedì 21 Settembre 2017
L'istituto rumeno KeysFin ha redatto uno studio sull'impatto economico delle attività di trasporto delle merci, dove predomina l'autotrasporto. Leggi tutto...
Immagine
Decimo giorno di sciopero alla SDA
Mercoledì 20 Settembre 2017
Il sindacato di base Sicobas ha proclamato uno sciopero dei facchini e degli autisti del corriere controllato da Poste Italiane contro il... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed