TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Hyster presenta tre tecnologie per logistica

E-mail Stampa PDF

Hyster carrelli AVGIl produttore porta in Italia, attraverso CLS, tre soluzioni innovative per ridurre i tempi e i costi della gestione del magazzino, tra cui un puntatore laser con telecamera che guida l'operatore all'impilaggio intelligente.


Un aspetto importante, anche se spesso sottovalutato,dei processi manuali di orderpicking è la riorganizzazione dei pallet durante la preparazione dell'ordine. Secondo Hyster, nell'ottanta percento dei casi l'addetto deve sistemare le pedane durante il prelievo delle merci, per garantire la stabilità del carrello e degli stessi pallet. Ciò richiede tempo e un aumento dei costi.
Hyster affronta questa situazione proponendo il sistema Stack Assist Tool (SAT), che si compone di un software specializzato e di un puntatore laser con telecamera, montato sul carrello commissionatore, che guida l'operatore all'impilaggio intelligente tramite percorsi precalcolati. L'utilizzo di Stack Assist Tool presenta diversi vantaggi, tra cui la possibilità di ridurre il reimpilaggio, eliminare i prelievi errati, verificare la stabilità del pallet con la merce, eliminare lo scanner codice a barre, ottimizzare il percorso. Il SAT può essere integrato in carrelli per pallet singoli, doppi e per roll container.
La seconda novità è Hyster Warehouse Simulator, che è un simulatore di magazzino. CLS fornisce questo innovativo servizio ai propri clienti che devono affrontare un aumento di flusso di produzione. Le dimensioni del magazzino, i tipi di pallet utilizzati, la rotazione delle merci, i tipi di scaffale e i percorsi dei carrelli sono alcuni dati che vengono inseriti in un "motore di simulazione", che alla fine del processo indica le possibili prestazioni.
In pratica, Hyster Warehouse Simulator mostra le prestazioni di una particolare flotta di carrelli in un dato scenario di magazzino, fornisce una piattaforma per provare differenti approcci e strategie di gestione del magazzino oppure presenta indicazioni di massima sui costi. La simulazione viene sviluppata sulla base delle esigenze e dei dati forniti dal cliente, analizza un processo utilizzando un modello teorico e permette di esaminarlo in una varietà di condizioni e scenari predefiniti. I risultati così ottenuti possono essere utilizzati per prendere decisioni di business informate. La simulazione non fornisce una soluzione, ma solo un'indicazione delle sue prestazioni.
Infine Hyster presenta la gamma VNA AGV (Very narrow aisle-automated guided vehicles), formata da carrelli trilaterali che lavorano i magazzini molto stretti e con scaffalature molto alte. Tramite questa nuova soluzione, il carrello si muove, solleva ed esegue missioni X-Y in modo completamente automatico. Tecnicamente il carrello è equipaggiato con tecnologie RFID che controllano traslazione e sollevamento e permettono il riconoscimento della corsia. I laser scanner montati davanti e dietro delineano invece con precisione lo spazio di manovra al VNA che è in grado di prevenire collisioni con gli oggetti. Le attività da svolgere vengono assegnate al VNA direttamente da SAP via WiFi.
Hyster fa parte del Gruppo NACCO Materials Handling Group e vende in Italia tramite CLS. "L'acquisizione di aziende del settore come DECA e ORMIC dimostra l'interesse di NMHG di consolidare la sua presenza sul territorio italiano" dice Barbara Binda, plant manager di NMHG. Il sito produttivo di Masate (Milano), dove si concentra tutto il processo industriale (concept-produzione-distribuzione), rappresenta una realtà importante per il territorio: 260 dipendenti, una produzione di 90 carrelli al giorno per un fatturato di circa 100 milioni di euro.

Davide Debernardi

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 3489

Camionsfera TV

Banner Trasporto Online 180x250 marzo 2016

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed