Array ( [0] => 30 )

Primo piano

  • Amazon Air acquista il primo aereo cargo

    Amazon Air acquista il primo aereo cargo

    Dopo avere noleggiato a caldo oltre ottanta apparecchi cargo, Amazon Air ha registrato negli Stati Uniti il primo Boeing B767-300 di proprietà, segnando così un altro passo nel trasporto in proprio delle spedizioni di commercio elettronico.

Podcast K44

Normativa

Scania raggiunge 540 CV con sei cilindri


Il motore turbodiesel a sei cilindri in linea da 12,7 litri è il cavallo di battaglia di Scania nell'autotrasporto pesante e da agosto 2019 la sua offerta aumenta grazie alla versione con potenza di 540 cavalli, la maggiore disponibile per questo monoblocco. Chi vuole ancora più cavalli deve rivolgersi al motore con otto cilindri a V, l'unico di questo tipo rimasto nel mondo dei veicoli industriali. Con questa versione, la gamma del 13 litri mostra cinque tarature di potenza (le altre sono 370 CV, 410 CV, 450 CV e 500 CV). "Il potente motore da 540 CV è pensato principalmente per quei clienti e mercati in cui aspetti legali riguardanti l'assale anteriore impediscono la scelta di un motore V8", spiega Alexander Vlaskamp, Senior Vice President, Head of Scania Trucks. "In generale, è un motore perfetto per chiunque abbia bisogno di maggiore potenza per le proprie operazioni di trasporto. Con la giusta rapportatura, funzionerà bene sia nel trasporto legname che di tulipani. In quest'ultimo caso i veicoli percorrono le autostrade d'Europa con carichi piuttosto leggeri ma con attenzione ai consumi di carburante e alle velocità medie".
Il nuovo propulsore da 540 CV condivide gran parte della tecnologia con quello da 500 CV, compreso il turbocompressore a geometria fissa con cuscinetti a sfera invece di bronzine. "I migliori consumi di carburante e il rapporto peso/potenza ottimizzato renderanno questo motore una scelta attrattiva per molti clienti Scania", aggiunge Vlaskamp. "Una coppia massima di 2.700 Nm già a partire da 1.000 giri/min consente, per esempio nelle applicazioni di trasporto legname, di avere un ottimo spunto grazie anche agli assali con riduzione ai mozzi e di effettuare cambi marcia rapidi con un'eccellente erogazione di coppia a bassi regimi motore".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

  • Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Il progetto ADRIPASS ha lo scopo di migliorare l’accessibilità delle reti di trasporto europee con connessioni più efficienti dai porti dell’Adriatico all’entroterra e riducendo i tempi di attese alle frontiere dei Balcani. Ne parla una conferenza online il 2 dicembre.

Videocast K44

Autotrasporto

  • Tornano  costi minimi dell’autotrasporto

    Tornano costi minimi dell’autotrasporto

    Il 27 novembre 2020 il ministero dei Trasporti ha annunciato la pubblicazione del Decreto sui “costi indicativi di riferimento dell’attività di autotrasporto merci”.

Logistica

Mare

  • Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    La connessione ferroviaria tra i porti di Genova e Savona e la Svizzera è stata la centro della terza edizione di “Un mare di Svizzera”. L’anno di svolta sarà il 2024 e PSA annuncia una filiale nella Confederazione Elvetica.