Array ( [0] => 30 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Michelin rinnova pneumatici da cantiere


La misura più importante della gamma Michelin X Works è la 13R22.5 – ma esistono anche 315/80R22.5 e 385/65R22.5 - perché è la più venduta per i cantieri italiani. Questa misura rappresenta l'8 percento del mercato dei mezzi da cantiere, più di 90 mila gomme all'anno, dove Michelin ha la parte del leone per vendite. Le applicazioni tipiche sono la raccolta rifiuti, il trasporto cemento e i lavori stradali.
"Questa è una serie totalmente innovativa", spiega Giuseppe Gatti, responsabile Autocarro del Gruppo francese. "Offre una maggiorata mobilità su strada e nell'accesso ai cantieri, costi più contenuti di gestione e elevate percorrenze, fino al 20 percento in più del nostro modello precedente. Gli intagli del battistrada hanno gli angoli dei tasselli con particolari inclinazioni, che abbattono il rumore su strada, diminuiscono gli spazi di frenata di mezzo metro e la resistenza al rotolamento, riducendo il consumo di carburante".
Gatti spiega anche il motivo del successo della misura 13R22.5: "Alza il veicolo di almeno di 3-4 centimetri, e in cantiere è sempre bene avere il camion più distante dagli ostacoli". La gamma Michelin per costruzioni propone tre modelli specifici secondo il lavoro da compiere. Per i veicoli che viaggiano soprattutto su strada e nell'accesso ai cantieri propone l'X Works, per i quelli impiegati all'interno dei cantieri e su strade non asfaltate il Work HD, e per i mezzi in uso nelle cave e per applicazioni più dure il Works Force. "Su cui - aggiunge Gatti - esiste anche una garanzia esclusiva che copre i danni alla gomma, solo con quattro anni di vita e con il battistrada sopra gli 11 millimetri".
Nel 2017, Michelin ha inserito tre principali innovazioni sulle sue gamme di pneumatici. La prima è il Carbion, un materiale derivato da un processo innovativo di miscela di alcuni componenti del battistrada quando si trovano allo stato liquido. Il materiale ottenuto è omogeneo e incide positivamente sulla prestazione chilometrica. La seconda innovazione sono le lamelle 3D, che migliorano trazione e grip, in particolare su fondi inconsistenti. Infine, Powercoil è identifica una nuova generazione di cavi d'acciaio leggeri, ma molto robusti, che rendono lo pneumatico molto robusto e con una resistenza al rotolamento ancora più bassa.
Gli pneumatici X Works sono disponibili nelle misure 315/80R22.5 e 13R22.5 per l'assale sterzante e l'assale motore, e 385/65R22.5 per i semirimorchi. Come Z (tutti gli assali), D (assale motore) e T (assale trainato) sono quindi disponibili per l'intero autotreno.

Massimiliano Barberis

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Camion a due piazze causa multa all’autista

    Camion a due piazze causa multa all’autista

    La Polizia Locale di Lonato, Bedizzole e Calcinato ha fermato un autoarticolato dove viaggiava anche la fidanza dell’autista. Multa e ritiro del libretto di circolazione del camion.

Logistica

  • Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Dopo l’annuncio di un nuovo piano mirato a riconvertire aree portuali e retroportuali a depositi doganali per container e merci, il Gruppo Enel ha rivelato alcuni dettagli su quali saranno in concreto le idee e le ambizioni di Enel Logistics in questa nuova area di business.

Mare