Array ( [0] => 35 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Amazon presenta nuovo drone per consegne


Resta sempre l'annuncio di un prototipo, ma il video diffuso da Amazon e presentato dall'animatore televisivo Jeremy Clarkson mostra che dopo l'anticipazione che avrebbe utilizzato droni per le consegne, l'azienda di Seattle non è rimasta ferma, nonostante l'attuale normativa delle statunitense Federal Aviation Administration non prevede ancora questo tipo di uso commerciale ed è restrittiva perfino per le sperimentazioni. Per questo motivo, Amazon sta provando dodici prototipi in Canada, Gran Bretagna e Israele, Paesi che sono più permissivi.

{youtube}MXo_d6tNWuY{/youtube}
Il video mostra un apparecchio diverso (più grande e complesso) da quello mostrato nel 2013, progettato per le consegne Prime, ossia quelle garantite in 24 ore. Il servizio si chiamerà Prime Air e potrebbe essere attuato con un drone ibrido che cola a una quota di 110 metri a una velocità massima di 90 km/h. Potrà consegnare entro 30 minuti dall'ordine pacchi con peso fino a 24 chilogrammi in un raggio operativo di 24 chilometri. Secondo Amazon, questo velivolo ha un sistema automatico anti-collisione e opera oltre la linea di vista del pilota a terra. Amazon afferma che la tecnologia è pronta per un utilizzo reale, anche se non precisa come e quando intende usarla.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Collaborazione tra i porti di Venezia e Amburgo

    Collaborazione tra i porti di Venezia e Amburgo

    L’ Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale ha avviato una collaborazione con alcuni enti italiani e tedeschi per sviluppare tecnologie terminalistiche e doganali col porto di Amburgo.