Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • Francia investirà tre miliardi nelle idrovie

    Francia investirà tre miliardi nelle idrovie

    Voies Navigables de France ha stabilito il piano d’investimenti fino al 2030, che prevede uno stanziamento fino a tre miliardi di euro per potenziare il trasporto fluviale delle merci. Trecento milioni saranno spesi quest’anno.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Unicredit torna a investire nello shipping


    L'ingresso del private equity nello shipping sembra non avere avuto solo riflessi negativi (sotto forma di eccesso di nuovi ordini ai cantieri navali), come qualcuno sostiene, ma ha anche contribuito a rendere più trasparenti le società armatoriali a tradizione famigliare, contribuendo a innescare il ritorno degli istituti di credito attivi nel settore.
    Di questo è convinto Holger Janssen, vertice del desk shipping di Unicredit basato ad Amburgo, che definisce il lavoro svolto dal private equity nel settore "razionale e professionale: un bene per l'industria nel suo complesso". Dal 2011, Unicredit ha dimezzato la sua esposizione nel business navale riducendola a meno di 5 miliardi di euro (5,7 miliardi di dollari) ma, nonostante sia ancora alle prese con molte ristrutturazioni, da quest'anno l'istituto guidato da Federico Ghizzoni tornerà a erogare finanziamenti. "Non abbiamo in previsione di tornare sul mercato con un approccio aggressivo, ma intendiamo reinvestire circa un miliardo di euro ricavato dai rientri richiesti su alcuni finanziamenti, ha spiegato Janssen ricordando che normalmente l'istituto milanese concede prestiti agli armatori con tagli compresi fra 20 e 100 milioni di euro su ogni operazione.
    Il numero uno del desk shipping di Unicredit ha ricordato, citando le rilevazioni emerse all'ultimo Marine Money, che i fondi di private equity l'anno scorso hanno dimezzato i loro investimenti nello shipping (erano stati pari a 7,2 miliardi di dollari nel 2013) imparando sulla propria pelle quanto imprevedibili possano essere i cicli dello shipping, che non consentono un ritorno nel giro di 3-5 anni sulle operazioni avviate.
    "L'attenzione del private equity si sta spostando verso il finanziamento di piani d'investimento e di rinnovamento delle flotte di società armatoriali (invece che di singoli asset navali, ndr) e in quel segmento di mercato sono attive anche le banche tradizionali", ha rilevato Holger Janssen, che poi ha aggiunto: "La combinazione di equity da una parte e investitore industriale dall'altra normalmente funziona se c'è anche la leva finanziaria del credito bancario". Sembra dunque di capire che in futuro private equity, banche e armatori possano coesistere in un nuova triangolazione d'affari.
    Il vertice di Unicredit ha ricordato che l'investimento nello shipping è certamente interessante se visto nel medio-lungo termine e, citando Andrew Hampson (managing director di Tufton Oceanic), ha detto che a inizio 2015 circa 180 miliardi di dollari risultano allocati nello shipping da parte degli investitori istituzionali (considerando sia la flotta esistente che i nuovi ordini finanziari), mentre l'esposizione in pancia alle banche è di 513 miliardi di dollari. Il portafoglio shipping di Unicredit risulta essere pari al 25% di quello di HSH Nordbank (istituto di credito tedesco leader di mercato) e la banca italiana per il futuro intende giocare un ruolo di nicchia all'interno dell'ampio mercato dei finanziamenti navali a livello internazionale.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Operazione antimafia nei trasporti e nel commercio di carburanti

LOGISTICA

Strage in magazzino FedEx d’Indianapolis

LOGISTICA

K44 podcast: come cambia l’offerta di lavoro nella logistica

LOGISTICA

Venezia vuole produrre idrogeno verde per il trasporto

LOGISTICA

Alibaba.com con Nola Business Park nel commercio elettronico
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Abbattuto il diaframma della galleria Serravalle del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione
previous arrow
next arrow
Slider