Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Cronaca

  • Due denunce per manomissione di cronotachigrafo

    Due denunce per manomissione di cronotachigrafo

    La Polizia Stradale di Modena ha scoperto una manomissione del cronotachigrafo su un autoarticolato fermato sull’A1. Oltre alla multa, denuncia per autista e titolare dell’azienda di autotrasporto.

Normativa

Autotrasporto

  • K44 video | Guardie e ladri dell’AdBlue

    K44 video | Guardie e ladri dell’AdBlue

    L’aumento del prezzo dell’additivo AdBlue per diesel Euro IV, Euro V ed Euro VI favorisce l’uso illegale di emulatori, ma la Polizia ha metodi per scoprirli. Ne parla questo episodio del videocast K44 Quattro minuti.

    Una nuova ricostruzione sul disastro della Moby Prince

    Sono passati oltre trent’anni dall’incendio del traghetto Moby Prince (allora gestito da Navarma) avvenuto alle 22.03 del 10 aprile 1991. La nave era appena uscita dal porto di Livorno per raggiungere Olbia, quando investì la petroliera Agip Abruzzo, che era all’ancora. Le fiamme uccisero 140 passeggeri del traghetto, lasciando un solo superstite. Da allora questo naufragio fu definito un mistero, perché non c’erano condizioni ambientali tali da spiegare la collisione tra le navi. Per indagare sull’incidente sono state istituite anche due Commissioni parlamentari e il 15 settembre 2022 la seconda ha esposto le sue conclusioni, che mostrano uno scenario finora inedito.

    Secondo la relazione della Commissione, la rotta della Moby Prince sarebbe stata tagliata da un’altra nave (s’ipotizza un peschereccio d’altura somalo trasformato in cargo), costringendo il traghetto a una brusca virata che lo condusse contro la petroliera. Secondo l’inchiesta, quest’ultima sarebbe stata ancorata in posizione irregolare, con le luci spente e avvolta in una nuvola di vapore acqueo provocata da un’avaria. La commissione esclude le principali ipotesi precedenti, ossia un’esplosione all’interno del traghetto, l’imperizia o la distrazione dell’equipaggio o un’avaria al timone.

    La dimostrazione di quest’ultima ricostruzione viene dagli ingeneri della società d’ingegneria navale genovese Cetena, che ha analizzato tutti i dati in possesso della Commissione, le condizioni meteo della giornata e le posizioni delle navi davanti a Livorno. Informazioni che però non identificano la nave che avrebbe costretto la Moby Prince alla virata. S’ipotizza che sia l’ex peschereccio d’altura 21 Oktoobar II, con bandiera somala e di proprietà della Shifco di Mogadiscio.

    Questa imbarcazione venne trasformata in cargo e apparve anche in un’indagine sul trasporto illegale di armi da guerra. La Commissione ha verificato che questa nave era a Livorno il giorno del disastro per lavori di riparazione per danni causati da una collisione con un’altra nave dello stesso armatore, la Cusmaan Geedi. Quindi si entra nel campo delle ipotesi e una di queste sarebbe che questa collisione non sarebbe mai avvenuta, ma sarebbe un pretesto per approdare a Livorno.

    Resta comunque aperta l’ipotesi di altre imbarcazioni, tra cui quella che da tempo mostra una o più bettoline, di cui il comandante della Moby Prince segnalò la presenza poco prima dell’impatto con la petroliera. Questa ipotesi coinvolge attivamente la petroliera dell’Eni, perché sostiene che tali bettoline potrebbero avere avuto una relazione con petroliera. A tale proposito, la Commissione scrive che il comportamento dell’Eni è “connotato di forte opacità”.

    Una “opacità” che riguarderebbe l’effettiva provenienza della petroliera, il carico e le attività svolte in rada a Livorno. Non è neppure chiaro perché la nave fosse ancorata in posizione irregolare e avesse le luci spente. “Non siamo riusciti ad avere da Eni il fascicolo dell’indagine interna dell’incidente che certamente darebbe altri elementi decisivi”, ha dichiarato il presidente della Commissione, Andrea Romano.

    La Commissione ha rilevato gravi inadempienze anche nei soccorsi. Però la conclusione della Legislatura scioglie la Commissione, che quindi non potrà proseguire nell’indagine per identificare la terza nave. ma la Procura di Livorno ha riaperto la sua inchiesta sul disastro e potrà usare il materiale parlamentare. Sempre che riesca a superare la “cortina di falsità che ha impedito di arrivare alla verità”, come la ha definita Romano. Verità che “era molto chiara e poteva essere accertata molti anni fa se non addirittura nell’immediatezza”.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

Aereo

  • Rallenta la crescita del trasporto aereo

    Rallenta la crescita del trasporto aereo

    I dati della Iata relativi a luglio 2022 sul trasporto aereo globale delle merci mostrano un rallentamento rispetto allo stesso mese dell’anno precedente e si attesta ai livelli prepandemici. L’Europa risente delle conseguenze della guerra in Ucraina.

Ferrovia

  • Deutsche Bahn annuncia un rinnovo del parco da 19 miliardi

    Deutsche Bahn annuncia un rinnovo del parco da 19 miliardi

    Durante InnoTrans 2022, il Ceo di Deutsche Bahn ha annunciato un programma di rinnovo del parco rotabile da 19 miliardi per ridurre le emissioni inquinanti. Per DB Cargo un locomotore ibrido termico-elettrico a biocarburanti e carri riconfigurabili per sfusi e container.
IAA 2022 |Daf rivoluziona i camion medi

TECNICA

IAA 2022 |Daf rivoluziona i camion medi
IAA 2022 | Mercedes svela l’eActros a idrogeno

TECNICA

IAA 2022 | Mercedes svela l’eActros a idrogeno
IAA 2022 | Motori elettrici compatti Schaeffler per camion

TECNICA

IAA 2022 | Motori elettrici compatti Schaeffler per camion
K44 video | Al volante del nuovo Actros L

TECNICA

K44 video | Al volante del nuovo Actros L
IAA 2022 | Cummins punta sul doppio uso dell’idrogeno

TECNICA

IAA 2022 | Cummins punta sul doppio uso dell’idrogeno
previous arrow
next arrow
UE seleziona 24 progetti per infrastrutture sostenibili

LOGISTICA

UE seleziona 24 progetti per infrastrutture sostenibili
Il Mims stanzia 500 milioni per le navi verdi

LOGISTICA

Il Mims stanzia 500 milioni per le navi verdi
Sindacati europei contestano l’apertura agli extraeuropei

LOGISTICA

Sindacati europei contestano l’apertura agli extraeuropei
Deutsche Bahn vuole trasportare idrogeno

LOGISTICA

Deutsche Bahn vuole trasportare idrogeno
Gruber Logistics completa acquisizione di Universal Transport

LOGISTICA

Gruber Logistics completa acquisizione di Universal Transport
previous arrow
next arrow
Finanza scopre maxi frode nei carburanti dal 600 milioni

ENERGIE

Finanza scopre maxi frode nei carburanti dal 600 milioni
Il porto di Rotterdam vuole diventare hub dell’idrogeno verde

ENERGIE

Il porto di Rotterdam vuole diventare hub dell’idrogeno verde
Nuova proroga dello sconto accise fino al 17 ottobre

ENERGIE

Nuova proroga dello sconto accise fino al 17 ottobre
K44 video | Perché il gasolio costa più della benzina

ENERGIE

K44 video | Perché il gasolio costa più della benzina
Frode sul gasolio da 28 milioni a Catania

ENERGIE

Frode sul gasolio da 28 milioni a Catania
previous arrow
next arrow
Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato

SERVIZI

Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato
K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio

SERVIZI

K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow