Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

GNV raddoppia rotta tra Civitavecchia e Termini Imerese


Il raddoppio della frequenza da Civitavecchia e da Termini Imerese, avviato il 23 marzo 2017, è reso possibile dall'inserimento su questa linea del traghetto Kriti I e permette partenze giornaliere da entrambi gli scali. Termini Imerese sorge a pochi chilometri di Palermo e per GNV rappresenta uno scalo strategico in Sicilia, perché è collegato all'autostrada che porta a Messina e Catania. Inoltre, il porto è fuori dall'abitato, consentendo l'ingresso rapido dei veicoli industriali che provengono da tutta la Sicilia e che trasportano al Centro-Nord frutta e verdura.
Grandi Navi Veloci ha aperto il collegamento tra termini Imerese e Civitavecchia nel 2011 con due partenze settimanali, che da 23 marzo diventano dodici. "Il collegamento Civitavecchia-Termini Imerese rappresenta per noi un'occasione per sviluppare la nostra presenza in una realtà portuale in crescita, alternativa strategica per i collegamenti merci e passeggeri della Sicilia orientale", ha dichiarato Matteo Catani, amministratore delegato di GNV. "Questa è una linea che ha mostrato di essere apprezzata e siamo certi che ci sia l'interesse da parte di tutti gli operatori di poter fare affidamento su un servizio giornaliero, che rappresenta un elemento estremamente interessante anche per la Sicilia Orientale; siamo felici di poter rispondere positivamente alle richieste di un mercato che da anni ci conosce, ci apprezza e ci sceglie".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Etsc chiede più sicurezza per i veicoli industriali

    Etsc chiede più sicurezza per i veicoli industriali

    Secondo un rapporto dell’European Transport Safety Council, un morto sulle strade europee su quattro è avvenuto in incidenti stradali che hanno coinvolto i camion. L’organizzazione chiede regole più stringenti per la sicurezza dei veicoli pesanti.

Logistica

Mare