Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Come Covid potrà convertire spazi del commercio in logistica

    Come Covid potrà convertire spazi del commercio in logistica

    Una ricerca svolta negli Stati Uniti da Prologis mostra che la tendenza a trasformare spazi dedicati al retail prima della pandemia Covid-19 alla logistica, che chiede immobili di elevata qualità a causa della crescita del commercio elettronico, sarà ancora limitata nei prossimi anni.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    SDA annuncia la cassa integrazione

    Rangoni smentisce l'ipotesi di licenziamenti a SDA Express Courier avanzata nei giorni scorsi dalla Filt Cgil, sostenendo che l'azienda intende avviare la procedura per la cassa integrazione. L'annuncio è arrivato al termine dell'incontro svolto al ministero per lo Sviluppo Economico sulla situazione del corriere, il cui hub di Carpiano, alle porte di Milano, è bloccato da quasi un mese dalla vertenza con il sindacato di base Si Cobas sul cambio di appalto. Secondo Rangoni ci vorranno 75 giorni per attivare la cassa integrazione, ma non ne ha precisato le modalità.
    Intanto, il Si Cobas ha diffuso la sua versione dello stato attuale della vertenza, dopo l'incontro avvenuto il 6 ottobre alla Prefettura di Milano con l'obiettivo di raggiungere un accordo. "Da parte della nostra delegazione, si è messo l'accento sul fatto che da parte di SDA si è perso molto tempo per riprendere l'attività nel magazzino visto che noi avevamo accettato la loro proposizione che avrebbe permesso di mantenere per i lavoratori le stesse condizioni economiche e normative in essere prima del cambio di appalto", si legge nella nota del sindacato.
    Le condizioni del Si Cobas sono "un accordo con il consorzio subentrante (Ucsa) che garantisca in pieno le condizioni economiche, contrattuali e normative precedenti al cambio appalto; l'apertura di un confronto perché sia riconosciuto ai lavoratori di Milano e Bologna il credito pregresso che il fornitore subentrante (Ucsa) deve loro in base alla precedente gestione degli appalti; l'accettazione di un periodo di rotazione della forza-lavoro limitato a fine ottobre, in maniera tale da garantire il più presto possibile il rientro dei volumi persi con la serrata messa in atto da SDA nei maggiori hub d'Italia; il ricorso al FIS mentre i lavoratori sono in rotazione e l'integrazione della parte economica al 100% del salario da parte del committente o del fornitore; il mantenimento dei livelli occupazionali attuali".
    Durante l'incontro, il Prefetto ha illustrato l'ipotesi di accordo suggerita da SDA basata sull'accettazione delle condizioni economiche, contrattuali e normative precedenti, come era già concordato in precedenti incontri in Prefettura (quindi applicazione dell'accordo nazionale siglato con SDA in sede Fedit) nonché dell'apertura di un confronto in sede Fedit sul pregresso dovuto da Ucsa ai lavoratori; l'attuazione di una rotazione della forza-lavoro fino al 20 novembre, senza integrazione da parte dell'azienda; il mantenimento dei livelli occupazionali.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Carenza autisti camion aumenterà nel 2021

    Carenza autisti camion aumenterà nel 2021

    Una ricerca dell’Iru mostra che nonostante la riduzione dell’autotrasporto causata dalla pandemia di Covid-19, quest’anno aumenterà ancora la carenza di autisti di veicoli industriali. I podcast e i videocast di K44 che parlano di questo problema.

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Manifestazione del SiCobas all’Amazon di Piacenza

LOGISTICA

Riorganizzato il ministero Mims ex Trasporti

LOGISTICA

Alleanza tra Maersk e Dfds per l’ammoniaca verde

LOGISTICA

Il ministro Giovannini è in isolamento fiduciario

LOGISTICA

Frode fiscale nella logistica a Roma
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Carenza autisti camion aumenterà nel 2021

CAMIONSFERA

Il piano di Rfi per rilanciare le merci su rotaia

CAMIONSFERA

Quattro indagati per manutenzione su ponti dell’A20

CAMIONSFERA

Manuela Brunner è la Camionista dell’Anno 2021

CAMIONSFERA

Sospeso divieto circolazione camion fino a 21 marzo

CAMIONSFERA

K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

CAMIONSFERA

Webuild primo nella gara della ferrovia Fortezza-Ponte Gardena

CAMIONSFERA

Tredici sigle dell’autotrasporto europee contro l’Austria

CAMIONSFERA

Come prendono fuoco i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Circolare ministero ex Trasporti su proroghe patenti e Cqc

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla
previous arrow
next arrow
Slider