Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Savino Del Bene acquisisce spedizioniere Aprile


La Casa di spedizioni genovese Aprile, società controllata dalla Marinvest (holding italiana del gruppo Msc) che nel 2015 ha fatturato 1,28 miliardi di euro, è stata acquistata dalla rivale toscana Savino Del Bene che ha sede a Scandicci (Firenze). Lo comunica una nota indirizzata ai dipendenti della stessa Aprile, firmata dai vertici Riccardo Pozzi e Giovanni Battista Pozzi: "Siamo lieti di annunciare la conclusione dell'operazione volta all'acquisto di una quota di controllo della Aprile Spa da parte di Savino Del Bene Spa. Come da tradizione del gruppo SDB, Aprile continuerà a operare come brand indipendente sia sul mercato nazionale che su quello internazionale beneficiando delle sinergie con il nuovo gruppo di cui entra a far parte. Questa combinazione produrrà certamente effetti positivi sulla qualità del lavoro quotidiano".
La nota prosegue spiegando che nelle prossime settimane saranno rilasciati maggiori dettagli sull'acquisizione e sulle sue motivazioni strategiche. Aprile è una società controllata dalla Marinvest, holding italiana del gruppo Msc che dallo scorso gennaio controlla anche il 20% della stessa Savino Del Bene, tanto che qualcuno intravvede già ipotesi di futura fusione fra le due aziende.
Oltre alle spedizioni container via mare e aerea, Aprile ha una specifica competenza anche nel project cargo e tra i servizi offerti ai caricatori vanta anche assistenza assicurativa alle merci. Oltre al quartier generale di Genova, la società fondata nel 1974 ha altre tredici sedi in Italia (Ancona, Bari, Bologna, Brescia, Catania, Milano, Napoli, Brescia, Palermo, Parma, Roma Fiumicino, Verona e Udine) e oltre a varie filiali in nel mondo (Cina, Hong Kong, Bangladesh, India, Emirati Arabi, Kazakhistan, Regno Unito, Argentina, Ecuador, Messico, Brasile, Peru, Cile, Venezuela, Repubblica Dominicana e Stati Uniti).

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    Cinque sigle dell’autotrasporto chiedono un incontro al Governo per affrontare i problemi degli autotrasportatori dell’acciaio che lavorano con l’ArcelorMittal, soprattutto il ritardo dei pagamenti e la revisione delle condizioni contrattuali.

Logistica

  • Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Dopo i 107 casi di positività al coronavirus, i controlli dell’Ausl di Bologna hanno rivelato almeno diciotto persone positive che operano nella vicina piattaforma Tnt. I sindacati chiedono provvedimenti per fermare il contagio.

Mare

  • Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Il sindacato di base SiCobas ha bloccato per alcune ore l’accesso del terminal container del porto di Napoli Conateco nell’ambito di una vertenza contro il licenziamento di alcuni lavoratori. Ripercussioni anche nella viabilità cittadina.