Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Iru chiede riduzione dell’età per patenti superiori

    Iru chiede riduzione dell’età per patenti superiori

    Per affrontare la carenza di autisti, l’organizzazione mondiale dell’autotrasporto Iru chiede ai Governi di abbassare l’età per ottenere le patenti e le certificazioni per autista di veicoli industriali a diciotto anni.

Podcast K44

Normativa

La sfida logistica del vaccino anti-Covid di Pfizer

Il primo passo concreto verso il vaccino contro la Covid-19 è stato annunciato il 9 novembre 2020 dalla società farmaceutica Pfizer-Biontech, che ha dichiarato buoni risultati nella terza fase di sperimentazione. È un vaccino Rna di nuova generazione che ha però un inconveniente per la sua distribuzione: deve essere conservato a una temperatura di -80°, un valore che pochi impianti di stoccaggio possono certificare e che richiede mezzi di trasporto idonei. E tutti gli anelli della catena del freddo devono mantenere questa temperatura: dalla uscita dall’impianto di produzione fino alla somministrazione. Non è ancora chiaro, quindi, come si potranno stoccare, trasportare e distribuire nell’ultimo miglio milioni di dosi in tali condizioni.

Stiamo parlando di numeri notevoli: basti pensare che gli Stati Uniti hanno un contratto con Pfizer-Biontech per acquistare 600 milioni di dosi nel 2021 e l’Unione Europea ne sta firmando uno da 300 milioni. La società dichiara che può produrre fino a 50 milioni di dosi entro la fine del 2020 e 1,3 miliardi entro il 2021. Un primo passo per la distribuzione dei vaccini viene dalla stessa Pfizer-Biontech, che ha progettato un contenitore che ha una capacità di ospitare tra mille e cinquemila dosi, mantenendole a temperatura per un massimo di dieci giorni. Ma ciò non risolve il trasporto e lo stoccaggio di grandi quantità e probabilmente dovranno essere costruiti impianti dedicati o riconvertiti alcuni di quelli esistenti.

Il primo intervento deve avvenire negli aeroporti, perché una gran parte dei vaccini dovrà viaggiare in aereo, adeguando le cargocity. Per esempio, in Italia solo due scali, Malpensa e Fiumicino, sono certificati per i farmaci ma oggi non raggiungono i -80°. Poi bisognerà attrezzare la filiera a terra con altri centri di smistamento e veicoli adatti. Le multinazionali del trasporto – FedEx, DHL, UPS e Lufthansa – stanno cominciando ad attrezzarsi, ma siamo di fronte a una corsa contro il tempo tra la diffusione del virus e la distribuzione dei vaccini.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

  • Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    A due anni dalla sua introduzione in Italia, il servizio di trasporto espresso di pallet Astre Plus si espande anche all’estero. Il direttore Davide Napolitano spiega le caratteristiche che lo distinguono dai servizi tradizionali e i vantaggi per affiliati e clienti.

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 videocast: UE contro le multe su velocità al cronotachigrafo

    K44 videocast: UE contro le multe su velocità al cronotachigrafo

    La Commissione Europea ha messo in mora l’Italia perché sanziona il superamento dei limiti di velocità usando i dati del cronotachigrafo. Perché lo ha fatto? Perché il cronotachigrafo registra questo dato? Come possono reagire le imprese di autotrasporto. Ne parla questo episodio del videocast K44 Risponde.

Logistica

Mare

  • Accordo sui presidenti dei porti liguri

    Accordo sui presidenti dei porti liguri

    Il presidente della Regione Liguria ha firmato l’accordo sui due nomi proposti dalla ministra dei Trasporti per il rinnovo delle cariche delle Autorità di Sistema Portuale liguri.