Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Cronaca

Normativa

Mare

Autotrasporto

    Confetra spinge le aggregazioni nei porti


    Il 2017 rappresenta il primo vero esercizio di ripresa per la logistica italiana dal 2008, anno dello scoppio della crisi economica e finanziaria che ha rallentato produzione industriale, consumi e anche trasporti. Ne è convinto Nereo Marcucci, presidente di Confetra, la Confederazione italiana dei trasporti e della logistica, che traccia un bilancio, sottolineando che "solo le rinfuse liquide hanno avuto qualche riduzione. Per quanto riguarda tutte le altre tipologie di traffico e di vettori, le cose sono andate bene e ci sono stati aumenti consistenti. Tra i porti, Genova ha fatto segnare un nuovo record storico di container movimentati con 1,6 milioni di teu, nel trasporto tutto strada i numeri sono positivi, le imprese ferroviarie private hanno fatto la loro parte, l'export è aumentato con una crescita percentuale probabilmente in doppia cifra e nel trasporto aereo l'Italia per la prima volta dovrebbe aver superato il tetto del milione di tonnellate movimentate".
    Marcucci attribuisce il merito di questo miglioramento alla ripresa economica, ma riconosce anche l'importanza del lavoro svolto dal ministero dei Trasporti nel corso della legislatura che ormai volge al termine. Il presidente di Confetra ammette però che in alcuni porti italiani le cose non stiano andando particolarmente bene: "Qualcuno si era preparato e quindi aveva investito per migliorarsi e per cogliere la ripresa ed è andato meglio. Qualcun altro invece è stato ulteriormente marginalizzato rispetto al passato. Mi riferisco a casi sparsi in giro per l'Italia a macchia di leopardo nei singoli porti. Due casi su tutti: il terminal di Lucarelli a Livorno piuttosto che il Cagliari International Container Terminal, da dove arrivano segnali preoccupanti in questi giorni".
    Marcucci ritiene che almeno uno scalo di transhipment in Italia debba essere mantenuto e invita i privati a fare la loro parte dopo che il pubblico ha fatto tutto quanto nella sue possibilità: "Ha messo a carico della fiscalità generale un quantitativo di persone piuttosto consistente". Oltre a ciò, Marcucci auspica un maggiore consolidamento fra le aziende che operano nei porti italiani perché "piccolo è bello non funziona più" nel mercato attuale dello shipping internazionale e per questo sostiene che le nuove Autorità di Sistema Portuale "dovrebbero, alla scadenza naturale delle concessioni (in molti porti previste nel 2020, ndr), fare un'opera di sensibilizzazione o comunque utilizzare gli strumenti a loro disposizione per aggregare (i terminalisti, ndr)".
    Se ciò dovesse avvenire, si prospetta un ulteriore significativo cambio degli interessi e degli equilibri storici in banchina ma su questo aspetto Marcucci è netto: "La concentrazione dei vettori comporterà anche quella dei servizi marittimi su pochi porti. Io non so per quanto tempo ancora vedremo le navi svolgere diverse toccate verso alcuni scali minori, quindi sarà bene che ognuno cominci a ripensare la propria tipologia di traffico e cominci a darsi da fare per capire se può fare nuovi mestieri".
    Infine il numero uno di Confetra ha dedicato una riflessione alla neonata Confmare, che si propone di essere anche una "centrale di dialogo" verso le altre confederazioni per "realizzare nuovi e più adeguati strumenti" di peso politico verso i decisori. Marcucci, pur apprezzando l'invito al dialogo, afferma che non si può "coinvolgere solo o prevalentemente la componente marittima del sistema logistico. Per il futuro delle aziende associate è molto più proficuo che si realizzi tutto il programma Connettere l'Italia". Confetra sottolinea di dialogare da sempre con Confindustria privilegiando il rapporto tra prodotto e logistica.
    Infine Marcucci precisa che da novembre scorso, dopo l'evento Pietrarsa 2, la confederazione da lui guidata si è data "l'obiettivo di definire sia i contenuti sia le forme più utili per dare vita a una Logistica 4.0 che rappresenti le indicazioni del nostro mondo ai candidati alle elezioni, e poi al prossimo Governo e al prossimo Parlamento. Il punto di partenza irrinunciabile per Confetra è il completamento e la continuità con quanto fatto in questi ultimi tre anni".

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Aereo

  • Un oligarca russo vuole l’aeroporto tedesco di Hahn

    Un oligarca russo vuole l’aeroporto tedesco di Hahn

    L'oligarca russo Viktor Charitonin intende acquisire la società che gestisce l’aeroporto tedesco di Hahn, che è messa in vendita dal curatore fallimentare. In lizza anche un secondo candidato, finora anonimo.

Ferrovia

I camion di Volvo Trucks a biogas toccano i 500 CV

TECNICA

I camion di Volvo Trucks a biogas toccano i 500 CV
Sperimentazione di trattore portuale autonomo a Tallin

TECNICA

Sperimentazione di trattore portuale autonomo a Tallin
K44 video | un giro sull’elettrico Volta Zero

TECNICA

K44 video | un giro sull’elettrico Volta Zero
Nuovo transpallet Hyster fino a due tonnellate

TECNICA

Nuovo transpallet Hyster fino a due tonnellate
K44 podcast | evoluzione dei camion tra diesel ed elettrico

TECNICA

K44 podcast | evoluzione dei camion tra diesel ed elettrico
previous arrow
next arrow
In vista una fusione nella logistica francese?

LOGISTICA

In vista una fusione nella logistica francese?
Il trasporto spezzino perde Francesco Laghezza

LOGISTICA

Il trasporto spezzino perde Francesco Laghezza
Accordo sindacale sul welfare nel trasporto e logistica

LOGISTICA

Accordo sindacale sul welfare nel trasporto e logistica
Dhl collabora con Cainiao per la logistica e-commerce

LOGISTICA

Dhl collabora con Cainiao per la logistica e-commerce
Rhenus attiva a Trieste lo snodo per container dall’Asia

LOGISTICA

Rhenus attiva a Trieste lo snodo per container dall’Asia
previous arrow
next arrow
Iniziato l’embargo UE sul gasolio russo

ENERGIE

Iniziato l’embargo UE sul gasolio russo
Alleanza per cento stazioni di rifornimento d’idrogeno

ENERGIE

Alleanza per cento stazioni di rifornimento d’idrogeno
I distributori revocano il fermo dei carburanti

ENERGIE

I distributori revocano il fermo dei carburanti
FS investe 130 milioni nell’autoproduzione solare di elettricità

ENERGIE

FS investe 130 milioni nell’autoproduzione solare di elettricità
Braccio di ferro tra distributori e Governo, fermo confermato

ENERGIE

Braccio di ferro tra distributori e Governo, fermo confermato
previous arrow
next arrow
K44 podcast | come Scania affronta la carenza di meccanici

SERVIZI

K44 podcast | come Scania affronta la carenza di meccanici
Ital Brokers ha aumentato il capitale per la crescita

SERVIZI

Ital Brokers ha aumentato il capitale per la crescita
K44 podcast | Sanilog, uno strumento per la salute

SERVIZI

K44 podcast | Sanilog, uno strumento per la salute
Integrazione nella digitalizzazione per trasporti e logistica

SERVIZI

Integrazione nella digitalizzazione per trasporti e logistica
Sotto attacco il software ShipManager per il trasporto marittimo

SERVIZI

Sotto attacco il software ShipManager per il trasporto marittimo
Dkv cresce nella logistica digitale con Lis

SERVIZI

Dkv cresce nella logistica digitale con Lis
Trimble sta acquisendo Transporeon per 1,88 miliardi di euro

SERVIZI

Trimble sta acquisendo Transporeon per 1,88 miliardi di euro
Finanza integrata per portarla senza intermediari nella logistica

SERVIZI

Finanza integrata per portarla senza intermediari nella logistica
Dkv cresce nella gestione flotte con InNuce

SERVIZI

Dkv cresce nella gestione flotte con InNuce
Dachser acquisisce un produttore tedesco di software

SERVIZI

Dachser acquisisce un produttore tedesco di software
Still rinnova l’offerta dei carrelli usati con tre livelli

SERVIZI

Still rinnova l’offerta dei carrelli usati con tre livelli
Integrazione tra Golia e Timocom per l’autotrasporto digitale

SERVIZI

Integrazione tra Golia e Timocom per l’autotrasporto digitale
Sanilog sostiene la formazione di giovani emato-oncologi

SERVIZI

Sanilog sostiene la formazione di giovani emato-oncologi
Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato

SERVIZI

Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato
K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio

SERVIZI

K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio
previous arrow
next arrow