Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    200mila robot lavorano nella logistica di Amazon


    Un reportage pubblicato il 30 dicembre 2019 dall'Associated Press scrive che Amazon Logistics sta già impiegando nei cuoi magazzini 200mila robot. Più precisamente sono cobot, ossia macchine autonome che operano in collaborazione con il personale umano e che sono costruite dalla stessa società di e-commerce tramite la controllata Amazon Robotics (sorta sulla base della Kiva Systems, acquisita nel 2012 per ben 775 milioni di dollari). Questi robot sono piattaforme completamente autonome che trasportano moduli di scaffalature alti un metro e mezzo nelle stazioni dove gli operatori prelevano i colli per comporre le spedizioni. Solo nel 2019, Amazon Logistics ha raddoppiato il numero di questi cobot e ne inserirà altri. Il giornale racconta anche l'effetto negativo di tali macchine sui lavoratori dei magazzini che paradossalmente non riguarda la riduzione del lavoro (e quindi dell'occupazione), quanto viceversa l'aumento dei ritmi lavorativi, perché aumentano le richieste di produttività. Inoltre, Beth Gutelius, che studia lo sviluppo economico urbano all'Università dell'Illinois a Chicago, afferma che siccome i lavoratori non sono formati per operare insieme ai robot, può diminuire anche il livello di sicurezza.
    Questa conclusione raggiunta intervistando alcuni lavoratori di Amazon sembra confermata da una ricerca del The Center for Investigative Reporting's Reveal, anch'essa citata dall'articolo dell'Associated Press, secondo cui i magazzini dove operano i robot hanno un maggior numero d'infortuni rispetto a quelli senza macchine. La società ha analizzato le informazioni provenienti da 28 piattaforme di Amazon, rilevando che il tasso d'infortuni gravi è stato più del doppio di quello della media generale dell'intralogistica e che nell'impianto californiano di Tracy il tasso d'infortuni gravi e quadruplicato nei quattro mesi successivi all'introduzione dei robot. La società di e-commerce ha ribattuto che valori così alti dipendono dal fatto che registra tutti gli infortuni, indipendentemente dalla loro gravità, a differenza di alcuni concorrenti.
    La diffusione dei robot nei magazzini di Amazon sta spingendo anche gli altri operatori del commercio elettronico e della logistica verso il loro uso, scatenando una gara agli investimenti non solo per l'acquisto, ma anche per lo sviluppo di prodotti sempre più sofisticati. Nel 2015 si è registrato un picco degli investimenti nell'automazione delle piattaforme logistiche, con un valore complessivo di un miliardo e mezzo di dollari. Ne stanno beneficiando soprattutto le start-up, che sono acquisiste dalle multinazionali. Oltre alla citata Kiva Systems, nell'autunno del 2019 la società canadese di commercio elettronico Shopify ha acquisito 6 River Systems per 450 milioni di dollari e la stessa Amazon ha conquistato una seconda società di robotica, la Canvas Technology, che sta sviluppando macchine più complesse di quelle ora usate nei suoi magazzini

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

  • I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I due principali porti container del Belgio, Anversa e Zeebrugge, si fondono per offrire un'unica entità al trasporto globale di container. Nel 2020 hanno movimentato 13,8 milioni di teu, più del traffico dell’intera portualità italiana e vicino a quello di Rotterdam.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider