Array ( [0] => 14 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Msc potenzia la ferrovia sul porto di Genova


Mediterranean Shipping Company, secondo vettore marittimo mondiale per il trasporto di container, ha avvisato caricatori e spedizionieri che, a seguito delle criticità legate ai viadotti autostradali che collegano la Liguria alle altre regione del nord, intende potenziare i trasporti ferroviari per le banchine del capoluogo ligure. "Nonostante siano state riparte le autostrade A26 Genova- Gravellona Toce e A6 Savona-Torino, la situazione infrastrutturale rimane instabile", spiega la filiale italiana dell'operatore elvetico. "Le criticità sono ancora elevate con lunghe code e tempi di percorrenza più elevati per il trasporto stradale stanno incidendo negativamente sulla puntualità e sull'efficienza dei servizi". Per affrontare queste complicazioni, Msc ha reso noto di aver "potenziato i propri servizi ferroviari con un numero più elevato di treni da e per il porto di Genova", prevalentemente da e per il terminal Psa Genova Prà.
In attesa che inizi l'attività della propria impresa ferroviaria Medway Italia, Msc offre i collegamenti intermodali proposti da diversi Mto fra cui la "sorella" Medlog sulle seguenti direttrici di traffico: Milano-Genova, Padova-Genova (frequenza giornaliera), Verona-Genvoa e Modena-Genova (operata cinque volte a settimana) e ancora Rivalta Scrivia-Genova (tratta servita più volte al giorno).

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Crolla il fatturato di Waberer’s nel 2° trimestre 2020

    Crolla il fatturato di Waberer’s nel 2° trimestre 2020

    Il colosso ungherese dell’autotrasporto Waberer’s ha perso nel secondo semestre dell’anno il 33,1% dei ricavi, a causa della pandemia di Covid-19 e della riduzione della flotta attuata per contenere i costi. Da luglio nuova modalità di utilizzo dei camion, il cui numero sarà ulteriormente ridotto.

Logistica

  • Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Dopo l’annuncio di un nuovo piano mirato a riconvertire aree portuali e retroportuali a depositi doganali per container e merci, il Gruppo Enel ha rivelato alcuni dettagli su quali saranno in concreto le idee e le ambizioni di Enel Logistics in questa nuova area di business.

Mare