Array ( [0] => 14 )

Primo piano

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Le ricette di Torino per rilanciare l’intermodale ferroviario

    Il progetto Torino-Intermodale avviato nel giugno 2020 compie un primo concreto passo in avanti per mettere in rete quanto finora è stato fatto e le prospettive a medio termine per favorire i trasporti combinati strada-rotaia centrati sul nodo del capoluogo piemontese. Il progetto supportato da intermodale24-rail con il patrocinio di Assologistica e Assoferr e la partecipazione di tutti gli operatori presenti nel terminal di Torino Orbassano ha come obiettivo essenziale quello di risvegliare l’attenzione per il trasporto ferroviario delle merci in un’area come quella torinese che fino allo stop per l’emergenza sanitaria aveva manifestato qualche timido segnale positivo.

    Questo nel contesto di un Piemonte occidentale che soffre per la sua posizione geografica di fatto marginale, ma soprattutto per le prestazioni di un’infrastruttura ferroviaria sempre meno all’altezza dove l’ottocentesca linea del Frejus sottolinea uno dei suoi principali punti di debolezza nel momento in cui vengono potenziati molti altri corridoi.

    Per questo motivo occorre partire dagli ingredienti disponibili per cucinare una proposta più articolata che possa crescere nel tempo anche nella prospettiva di prepararsi all’apertura del tunnel di base del Moncenisio, i cui lavori sono ormai entrati in una fase che, dopo molte incertezze, possiamo definire consolidata. L’ampliamento del mercato passa principalmente attraverso la costruzione di un’offerta di trasporto per i semirimorchi “non gruabili” di varie tipologie, dai centinati, ai frigoriferi e alle cisterne. In pratica si tratta di permettere l’accesso al trasporto combinato di unità di carico non specializzate per facilitare il ricorso ai servizi intermodali anche alle aziende che finora sono rimaste ai margini.

    Torino-Intermodale ha così messo a punto una sorta di catalogo delle connessioni tra servizi di trasporto combinato che possono avere il nodo di Torino come hub di accesso per servire le aziende dell’area territoriale del Piemonte occidentale e di quelle direttamente connesse. Questo lavoro è condensato in una scheda che non va interpretata come una semplice elencazione di ciò che offre il mercato, ma può servire come supporto informativo per raccogliere manifestazioni di interesse sulle connessioni in progetto da parte del sistema economico piemontese. Nella scheda sono illustrati sia i servizi attualmente attivi offerti da diversi operatori, sia quelli proposti sui quali occorre raggiungere determinate soglie di traffico perché possano diventare operativi.

    Torino Orbassano si trova al centro di relazioni transfrontaliere che riguardano soprattutto la Francia con in primo piano l’autostrada viaggiante con Aiton gestita da Afa, ma non solo, perché ci sono i servizi con Parigi e con Calais offerti da Mercitalia Intermodal, Novatrans e VIIA. Sempre sul fronte occidentale ci sono i collegamenti con la francese Mouguerre verso i confini con la Spagna di Ambrogio Intermodal. Negli itinerari a lungo raggio rientra anche la polacca Slawkow con relazioni servite da Stante/CFI Intermodal. Guardando al mercato interno, da Torino abbiamo i trasporti intermodali con Nola (ISC) e con Cervignano (Mercitalia e GTS), da dove è in progetto un collegamento fino all’austriaca Wels.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Il gruppo armatoriale napoletano Grimaldi potenzia la sua presenza in Spagna tramite l’acquisto dalla Naviera Armas Trasmediterránea di cinque traghetti e due terminal portuali a Barcellona e Valencia.

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

K44 podcast: come cambia l’offerta di lavoro nella logistica

LOGISTICA

Venezia vuole produrre idrogeno verde per il trasporto

LOGISTICA

Alibaba.com con Nola Business Park nel commercio elettronico

LOGISTICA

Allarme anche per la carenza di materie plastiche

LOGISTICA

Amazon aprirà tre logistiche in Veneto
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione

CAMIONSFERA

Il raddoppio della ferrovia adriatica fa solo un mezzo passo

CAMIONSFERA

Progetto di nuovo canale tra Mar Rosso e Mediterraneo

CAMIONSFERA

Libera circolazione dei camion per tutto aprile
previous arrow
next arrow
Slider