Array ( [0] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Strada senza guardrail, corresponsabile il gestore


La sentenza è importante, perché chiarisce le responsabilità dei gestori delle strade in incidenti causati anche da una progettazione sbagliata. In questo caso, la corte ha affrontato il caso di un autobus uscito di strada in un tratto sprovvisto di guardrail. I giudici hanno stabilito che in quel tratto la presenza della protezione avrebbe potuto ridurre i danni, quindi ritengono che nel processo di appello deve essere avviata una consulenza tecnica che stabilisca la necessità del guardrail.
Più in generale, la Corte di Cassazione afferma che nei tratti pericolosi, l'assenza o l'inadeguatezza del guardrail può determinare le legittimità di una richiesta di risarcimento danni al gestore della strada. In pratica, i giudici ritengono che il gestore deve sempre valutare la possibilità che un veicolo esca di strada, anche se ciò avviene perché il conducente ha infranto una norma del Codice della Strada.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Amazon fa sul serio sulla guida autonoma dei veicoli

    Amazon fa sul serio sulla guida autonoma dei veicoli

    Il colosso dell’e-commerce Amazon ha acquistato la giovane società specializzata nella progettazione di veicoli a guida autonoma Zoox per sviluppare l’automazione nella logistica e nelle distribuzione nell’ultimo miglio.

Mare

  • Cosco si allontana dal caos di Genova

    Cosco si allontana dal caos di Genova

    Anche la mattina del 3 luglio si registrano code chilometriche nel nodo autostradale di Genova, ma anche in città, con 20 km di coda da Sampierdarena ad Arenzano. Cosco consiglia i clienti di non inviare container nel porto ligure.